IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

ALIMENTAZIONE CUCINARE ASSIEME AI BAMBINI

CUCINARE GENITORI FIGLISecondo lo studio del Nestlé Research Center i bambini che cucinano con i genitori mangiano più verdure, passano più tempo a tavola con i genitori e guadagnano in positività e autostima. Un circolo virtuoso, per tutta la famiglia, e non solo per l’alimentazione ma anche per il valore del tempo speso insieme.  Il commento del nutrizionista dott. Klazine Van Der Horst, responsabile del team di scienziati che ha condotto la ricerca.

 

 

Alimentazione quotidiana: cucinare assieme ai bambini fa bene alla linea di tutta la famiglia

Lo conferma la scienza: secondo uno studio del Nestlé Research Center i bambini che cucinano con i genitori mangiano più verdure, passano più tempo a tavola con i genitori e guadagnano in positività e autostima - Uno studio* del Nestlé Research Center appena pubblicato sulla Journal Appetite conferma quanto la pratica ha insegnato alle mamme: coinvolgere i bambini è il miglior metodo educativo, soprattutto a tavola.  Educare al gusto e alle buone scelte passa dunque per la manipolazione e la sperimentazione. Secondo la ricerca, infatti, quando i bambini aiutano i genitori nella preparazione dei pasti mangiano una quantità di verdure maggiore rispetto a quelli che non sono coinvolti nella preparazione del proprio pasto: in particolare il 76% in più di insalata, bruciando il 25% di calorie in più rispetto agli altri. Abbiamo scoperto che i bambini che erano in cucina, a cucinare con i propri genitori, hanno mangiato molto di più, e soprattutto molte più verdure” ha affermato il nutrizionista dott. Klazine Van Der Horst, responsabile del team di scienziati che hanno condotto lo studio. I risultati hanno suggerito che coinvolgere i bambini nella preparazione delle pietanze potrebbe aiutare lo sviluppo di sane abitudini alimentari” ha aggiunto. Infatti dalla ricerca è emersa anche una correlazione tra il tempo totale dedicato a preparare il pasto e il tempo trascorso a mangiare, suggerendo che i bambini che passano il tempo in cucina trascorrono anche più tempo a tavola, divertendosi di più. Non solo: lo studio ha anche dimostrato che, per i bambini, aiutare nelle preparazione del pasto rappresenti un modo per migliorare la percezione di sé. Coloro, infatti, che avevano cucinato per la famiglia hanno detto di sentirsi indipendenti, orgogliosi e dimostravano un approccio più positivo alla tavola. Un circolo virtuoso dunque, per tutta la famiglia, e non solo per l’alimentazione ma anche per il valore del tempo speso insieme. In quest’ottica, in futuro, i nutrizionisti intendono studiare quali effetti a lungo termine può portare sui bambini il cucinare assieme ai loro genitori, per vedere e identificare come questo metodo possa influire sui loro modelli di consumo e nella loro scelta dei cibi. 

Lo studio

Il team di ricerca dell’NRC - Nestlé Research Center ha chiesto a 47 genitori di preparare il pasto in compagnia del proprio figlio o figlia di età compresa tra i 6 e i 10 anni. E’ stata proposta una scelta di diversi alimenti, tra cui petto di pollo, insalata, cavolfiore e pasta. Durante l’esperimento, metà dei bambini sono stati coinvolti nella preparazione – componendo l’insalata e aiutando i loro genitori con il pollo – mentre gli altri giocavano lasciando la madre o il padre a preparare il pasto da soli. I bambini che hanno aiutato i genitori nella preparazione dei pasti hanno mangiano il 76% in più di insalata e il 27% in più di pollo, bruciando il 25% di calorie in più rispetto agli altri. La ricerca, in particolare, ha dimostrato che la quantità totale di insalata consumata è maggiore, forse perché - come suggeriscono gli scienziati - è stato più semplice per i bambini scegliere in autonomia gli alimenti.  

*Appetite April 2014 “Involving children in meal preparation: Effects on food intake”. Klazine van der Horst, Aurore Ferrage, Andreas Rytz 

Gloria Sgrò Edelman Italy Via Varese 11, Milano 20121, Italia t: +39 02 63116.222

Condividi
comments

Alimentazione