IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Ad ognuno la sua tisana!

Cambi di stagione: un’occasione per depurarsi

L'autunno è una stagione "dolcissima" non perché in tavola arrivano uva, cachi e castagne in abbondanza, ma perché finalmente non fa più così tanto caldo. Nei boschi e nei parchi cittadini le foglie si tingono di colori meravigliosi e le giornate, pur accorciandosi, ci offrono luce a sufficienza per abituarci a poco a poco all'avvicinarsi dell'inverno. Finalmente anche la famiglia e tutta la città ritorna al normale ritmo quotidiano.

 “Ogni erba che guarda all’insù, racchiude una virtù”

(detto valligiano della Val Camonica)

tisane

AD OGNUNO LA SUA TISANA!

Sono tante le erbe, specialmente spontanee, che ci aiutano ad eliminare un eccesso di liquidi dal corpo e a depurare l'organismo. Ve ne indichiamo alcune ottime per fare un classico ciclo depurativo, di tre settimane, ai grandi cambi di stagione: sono un sicuro aiuto al lavoro del nostro fegato e per il nostro corpo. Una buona tisana può essere composta da queste piante: Tarassaco radice, Bardana radice, Cicoria radice, Gramigna radice, Liquirizia radice, Cardo Mariano foglie, Fumaria sommità e semi di Carvi, tutti in parti uguali.

Preparazione

Essendo questa tisana prevalentemente composta da parti dure (radici) si fa un decotto partendo da freddo. 3 cucchiai da tavola per avere 3 tazze da tè in 750ml di acqua fredda. Lasciare a macero almeno per dieci minuti o più per ammorbidire le erbe. Portare ad ebollizione e lasciar bollire per 34 minuti. Riposare 1015min, filtrare e dolcificare a piacere, magari con del buon miele.

Modo D’uso

Tre tazze al dì, una prima di colazione, pranzo e cena.

Non è stato messo il Carciofo o il Boldo perché sono troppo amari e stimolano la colecisti, quindi non sono indicati per tutti specialmente alle persone con problemi di calcoli biliari. Certo, le tisane possono avere una formula standard, ma non dimentichiamo che l'arte dell'erborista consiste soprattutto nel "confezionare" una miscela di piante idonee ad aiutare il suo Cliente per ciò che gli necessita in quel preciso momento dopo essersi fatto dire le sue "esigenze", proprio come fa un sarto quando "confeziona" un abito su misura. Infatti: "La capacità dell'erborista di predisporre una miscelazione estemporanea di erbe sulla base di una precisa esigenza del cliente costituisce un patrimonio unico del settore erboristico italiano, un potenziale che oltre a dimostrare giorno per giorno a chi lo pratica la sua efficacia ed utilità, costituisce la più importante carta da giocare per l'erboristeria e per l'erborista italiano nel contesto globale". Se vi rivolgete di persona al vostro erborista diplomato e di fiducia, questi saprà consigliarvi in base alla sua esperienza anche altre erbe che completeranno il vostro fabbisogno.

foto Gabriella 180x

 

Gabriella Fiumani De Simone

Erboristeria Officinale Mediolanum

Via A. Volta 7 - Milano

www.erboristeriamediolanum.it

 

 

Condividi
comments

Alimentazione