IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Dieta del finocchio: cos'è e come funziona

la Dieta col Finocchio- dieta dimagrante sgonfiare la pancia contro la ritenzione idrica

Dieta del finocchio: cos'è e come funziona

Esistono varie diete basate su un solo alimento “magico”, ma una delle poche che vale davvero la pena seguire è quella del finocchio. Questo ortaggio, infatti, è tra quelli dal sapore più gradevole, favorisce la diuresi ed ha un apporto calorico davvero irrisorio. In parole più semplici, il finocchio è l’alimento perfetto: è sano, gustoso e leggero. La dieta del finocchio è indicata soprattutto per coloro che vogliono perdere molti kg in poche settimane.

Le proprietà del finocchio
Le qualità del finocchio sono davvero straordinarie: si tratta di un alimento dalle importanti proprietà aromatiche e digestive, pieno di vitamine A, B e C e dalle eccellenti qualità depurative. Il finocchio è composto per l’1% da proteine e dal 3% da fibre, e tra i vari minerali presenti troviamo il calcio, il fosforo, il potassio, il sodio, il magnesio, il manganese, il selenio, il ferro e lo zinco.

Il finocchio è inoltre ricco di fitoestrogeni e flavonidi, delle sostanze naturali che fanno un potere equilibrante sul livello ormonale femminile: grazie al finocchio è possibile alleviare i disturbi dovuti al ciclo mestruale, e perfino stimolare la produzione di latte nelle donne in allattamento. Al di là delle proprietà organiche, seguire una dieta a base di finocchio è buona abitudine sopratutto perché si tratta del classico ortaggio “spezza – fame”, da consumare in abbondanza negli spuntini mattutini e pomeridiani. Nei soggetti che invece soffrono di inappetenza, invece, il finocchio garantisce l’effetto contrario, stuzzicando la fame.

Il menù di 7 giorni della dieta del finocchio
È dimostrato che la dieta del finocchio può far perdere fino a 5 kg in appena una settimana. Tuttavia, come tutte le diete a rapida perdita di peso, non può essere seguita per più di un mese, perché alla lunga potrebbe perfino danneggiare l’organismo. La soluzione migliore per perdere peso è sempre quella di affidarsi a dietologi professionisti, come la dottoressa Gina Fabrizi, che attraverso le pagine del sito web dietadimagrante.online vi farà provare questa ed anche altre diete, aiutandovi a trovare quella perfetta per voi. Inoltre, è possibile seguire la dottoressa Gina Fabrizi anche via Twitter sul suo profilo ufficiale.

Fatte le dovute premesse, vediamo come può essere composto un menù di 7 giorni della dieta del finocchio:

- Lunedì. Colazione a base di yogurt magro e due fette biscottate integrali con marmellata. A metà mattinata, una tisana ai semi di finocchio ed uno yogurt magro. A pranzo 50 grammi di spaghetti al pomodoro, finocchi al vapore e 200 grammi di verdura. A merenda una frutta a scelta, con in abbinato una tisana ai semi di yogurt magro. A cena 60 grammi di riso allo zafferano, broccoli e un solo finocchio.

- Martedì. Colazione con 200 ml di latte, 30 grammi di cereali ed un frutto di stagione a scelta. A metà mattinata un infuso ai semi di finocchio. A pranzo 80 grammi di pasta al pomodoro, 60 grammi di bresaola ed un finocchio. A merenda una tisana ai semi di finocchio, A cena 150 grammi di carne magra, una macedonia di frutta e due finocchi.

- Mercoledì. Colazione con 200 ml di latte, 3 biscotti integrali, un frutto a scelta. A metà mattinata uno yogurt magro ed una tisana ai semi di finocchio. A pranzo 50 grammi di pasta al pomodoro fresco, un finocchio ed un agrume. A merenda un frutto ed una tisana a base di semi di finocchio. A cena legumi, due finocchi ed una fetta di pane.

- Giovedì. Colazione con 200 ml di latte, 2 fette biscottate integrali con marmellata. A metà mattinata uno yogurt magro ed una tisana ai semi di finocchio. A pranzo 50 grammi di pasta con il finocchio, 100 grammi di pollo alla piastra, un frutto. A merenda un frutto di stagione ed una tisana ai semi di finocchio. A cena un minestrone di verdure, un uovo sodo ed un’insalata di finocchi.

- Venerdì. 200 ml di latte, 2 fette biscottate integrali con marmellata. A metà mattinata uno yogurt magro ed una tisana ai semi di finocchio. A pranzo 100 grammi di cavolfiore e patate, petto di pollo alla piastra, insalata di finocchi. A merenda un frutto ed una tisana ai semi di finocchio. A cena 50 grammi di pasta al radicchio, insalata di verdure, finocchi in padella e un frutto.

- Sabato. 200 ml di latte, 2 fette biscottate integrali con marmellata. A metà mattinata uno yogurt magro ed una tisana ai semi di finocchio. A pranzo 50 grammi di riso e zucchine, cruditè di finocchi, carote e sedano, e 100 grammi di frutti di bosco. A merenda un frutto di stagione, ed una tisana ai semi di finocchio. A cena passato di finocchi con 30 grammi di piselli, 100 grammi di spigola e insalata di verdure.

- Domenica. Giornata libera, sono ammessi “peccati di gola”, ma senza esagerare.

 

Condividi
comments

Alimentazione