IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Redermalizzazione: come non invecchiare!

REDERMALIZZAZIONE  Bellezza

REDERMALIZZAZIONE: COME NON INVECCHIARE!

A cura della Dr.ssa Francesca Bocchi

Non si può impedire di invecchiare, ma si può impedire di diventare vecchi” sosteneva Henri Matisse.

Dal recente congresso internazionale di Medicina Estetica Agorà che si è tenuto a Milano, il ringiovanimento della pelle è stato il leitmotiv di questa tre giorni dedicata alla bellezza.

Una delle novità si chiama redermalizzazione, ovvero il ringiovanimento della pelle. Si tratta di un trattamento di medicina estetica diretto a combattere l’invecchiamento cutaneo, che rivoluziona i precedenti protocolli basati sul solo utilizzo di acido ialuronico. Si basa sull’iniezione nella pelle, con un ago sottilissimo, solo a livello superficiale, di un prodotto combinato che ha potenti effetti rivitalizzanti e rinvigorenti sulla cute.

Numerosi studi hanno dimostrato che l’attivazione dei fibroblasti, le cellule più diffuse sulla cute, è più attiva e tre volte maggiore rispetto a quanto avvenga con l’uso di prodotti solo a base di acido ialuronico. La redermalizzazione è un trattamento assolutamente innovativo di ringiovanimento della pelle del viso e del corpo, basato sulla somministrazione di un prodotto iniettabile che costituisce il metodo più efficace di ringiovanimento cutaneo senza intervento chirurgico.

dermalizzazione 3 bellezza

La sua particolarità è che non agisce sugli effetti che possono essere determinati da vari fattori dell’invecchiamento ma sulle cause stesse dell’invecchiamento cutaneo.

La sua formulazione è unica perchè combina l’acido ialuronico e l’acido succinico, per un effetto antiage.

L’acido succinico contrasta i radicali liberi, ha importanti proprietà ricostituenti, esercita un effetto antiossidante, stimola il rinnovamento tissutale e aumenta la sintesi delle proteine strutturali della pelle: il collagene e l’elastina, colonne portanti della pelle.

Facilita il ripristino dell’attività fisiologica delle componenti della pelle grazie alla capacità di rimuovere gli ioni dei metalli pesanti accumulati negli strati interni della cute, ne mantiene l’elasticità e rallenta i processi di distruzione delle proteine endogene, tra cui collagene, elastina ed entactina. L’acido succinico riduce inoltre l’iperpigmentazione ed esercita un effetto sbiancante, per un effetto luminoso e sofisticato.

L’acido ialuronico invece aiuta a contrastare il primo effetto dell’invecchiamento: la perdita di acqua. Combatte la disidratazione della pelle, idrata in profondità e contribuisce alla formazione della matrice extracellulare. Il connubio di questi due principi garantisce un risultato di ringiovanimento a quelle pelli dall’aspetto stanco e disidratato.

La redermalizzazione esercita un effetto benefico sui processi metabolici degli strati del derma e si traduce in un efficace effetto lifting del viso. Produce immediati effetti positivi nei casi di invecchiamento del contorno occhi, delle guance, degli zigomi, della zona naso-labiale, della fronte, del collo, décolleté e delle mani, producendo un visibile effetto distensivo, migliorando l’elasticità e l’idratazione della pelle che appare più levigata e tonica.

Viene inoltre utilizzata con successo per correggere la forma delle labbra e per tonificare la zona dell’orecchio, zona del viso spesso trascurata e soggetta anch’essa a perdita di tonicità.

Questo trattamento ha una vasta applicazione e lo rende adatto a pazienti dai 25 ai 65 anni, perché agisce su iperpigmentazioni, pelle mista e seborroica, cicatrici post-acneiche e come preparazione ai peeling chimici.

dermalizzazione 2 bellezzaLa procedura è completata dall’utilizzo di uno spray a base di acqua, acido ialuronico, acido succinico e succinato di sodio. L’acqua e l’acido ialuronico ammorbidiscono e idratano la pelle, riducono gli arrossamenti e le irritazioni contribuendo a ripristinare la funzione protettiva della pelle. L’acido succinico ristabilisce il turgore della pelle, mentre il succinato di sodio ha un effetto ringiovanente che regala alla pelle un aspetto sano.

La nebulizzazione è un metodo di applicazione che permette di applicare uniformemente e rapidamente la necessaria quantità di prodotto, favorendo una migliore penetrazione dei principi attivi, essenziale nei casi di pelle danneggiata.

Bisogna posizionare lo spray a 25-30 cm dalla pelle e si nebulizza per circa alcuni secondi.

Al termine la pelle apparirà distesa ed idratata pronta per il make-up o per l’applicazione di una crema nutriente per ottimizzare i benefici dell’iniezione.

Condividi
comments

Bellezza