IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Medicina estetica non invasiva per le cicatrici da acne

medicina estetica non invasiva per eliminare cicatrici da acne

Medicina estetica non invasiva per le cicatrici da acne

di Francesca Bocchi

Le cicatrici da acne sono uno degli inestetismi più lamentati dai pazienti, sia uomini che donne. Cosa fare quando l’acne non è più in fase attiva ma rimangono segni e cicatrici, esiti di “quel che fu”…?

ll modo più efficace è la medicina estetica non invasiva: poche sedute di peeling regolarmente cadenzate per attenuare in modo definitivo i segni, depressioni, avvallamenti che rendono l’aspetto della pelle irregolare e disomogeneo, manifestazione della severità della patologia dermatologica di cui si è sofferto in passato.

A volte brufoli e brufoletti coesistono insieme alle cicatrici e bisogna farne una distinzione terapeutica.

Se gli esiti cicatriziali sono lievi, procedo con tre sedute di peeling medicale a base di acido glicolico, mandelico, citrico e azelaico che esfolia la pelle levigandola e termino ogni seduta con una maschera professionale post peeling, la cui formulazione a base di reticolo e nicotinammide ad alta concentrazione, migliora visibilmente la patologia acneica anche in fase infiammatoria. Ha una consistenza liquida e va applicata con un pennello, è una maschera assorbibile, non crea nessuna pellicola e va mantenuta per 8-10 ore.

Per essere efficaci, le concentrazioni degli acidi devono essere superiori al 40%, la cui applicazione sul viso è autorizzata per legge solo al medico.

Il cosmo peel forte dà invece risultati eccezionali con solo una seduta. Con la sua formula “superiore” a base di fenolo, TCA e acido glicolico, la pelle è visibilmente più giovane, migliora la struttura e la compattezza della pelle, stimola la produzione di collagene ed elastina e riduce le iperpigmentazioni da acne.

In questo caso procedo con una sola seduta, seguita dopo 3-4 settimane dall’applicazione di una maschera medicale all’isotretinoina.

I risultati sono visibili già dopo una settimana dalle procedure, la pelle dei pazienti risulta luminosa e più uniforme, rinnovata.

Per tutti i trattamenti il numero delle sedute varia in base alla profondità delle cicatrici: è l'occhio clinico del medico a stabilire il numero giusto che avrà più probabilità di successo. In genere sono necessarie dalle 3 alle 5 sedute per i peeling medi per ridurre o attenuare le cicatrici da acne e una sola seduta con cosmo peel forte.

Consiglio sempre una beauty routine domiciliare con prodotti a base di retinolo, da alternare alla vitamina C, per la sera e sieri idratanti a base di acido ialuronico e polvere di diamante per il giorno e filtro solare tutto l’anno!

Condividi
comments

Bellezza