IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Per San Valentino labbra seducenti!

labbra seducenti

 

PER SAN VALENTINO LABBRA SEDUCENTI!

A cura della Dr.ssa Francesca Bocchi

Le labbra sono la “firma” del viso e a tutte le donne piacciono ben definite, rimpolpate e in armonia con il proprio viso. Si avvicina la festa degli innamorati e per essere pronte a festeggiare con il vostro “lui” le labbra devono essere carnose al punto giusto, ben definite nel contorno, con un disegno impeccabile, ma assolutamente non esagerare in rapporto al resto del viso: queste le linee di tendenza attuali.

Oggi sempre più interventi estetici sulle labbra si basano sull’iniezione di un filler di acido ialuronico, sostanza naturale e riassorbibile, che può dare volume o ridefinire il disegno. La Paris lip è una tecnica che corregge le asimmetrie senza aumentare eccessivamente il volume delle labbra. Viene iniettato a circa 3 millimetri di profondità un filler di acido ialuronico, sia a cavallo tra la parte cutanea bianca e il vermiglio, la zona rossa del labbro, in pratica lungo tutto il contorno delle labbra, che lungo le due creste cutanee verticali che dal labbro superiore raggiungono il naso, per meglio metterle in evidenza. Il filler riempie il canale muco-cutaneo, punto di transizione tra la mucosa e la pelle caratterizzato da scarsità di vasi sanguigni, dunque la zona ideale per creare un effetto di riempimento con la minima invasività.

Il lip tenting è invece una tecnica che mira ad ottenere un vero e proprio aumento di volume del vermiglio, tramite micro iniezioni trasversali di acido ialuronico ad intervalli regolari su tutta la superficie della parte rossa delle labbra, con effetto riempitivo e per restituire turgore.

labbra seducenti 2

Un’altra novità riguardante la bellezza delle labbra e del loro contorno viene dalla biorivitalizzazione, un trattamento che ha l’obiettivo di ringiovanire la pelle migliorandone la qualità. Alla base del trattamento c’è sempre l’acido ialuronico naturale, di cui si sfrutta l’azione biostimolante e rigenerante, senza puntare troppo sull’effetto riempitivo. Viene eseguita di regola con la tecnica over lap, consistente in piccole iniezioni di acido ialuronico effettuate a tappeto, superficialmente ma in abbondanza, creando un aumento di spessore uniforme di circa 1 millimetro tutto intorno alla bocca. Questo rigonfiamento dura solo un paio d’ore perché l’acido ialuronico si riassorbe velocemente. Le cellule che ne vengono a contatto però vengono stimolate e nelle settimane successive di assiste alla formazione di nuovo collagene e nuova elastina, che appianano le rughe periorali e restituiscono turgore ed elasticità.

Per esaltarle nella forma e nel colore consiglio l’utilizzo più volte al giorno di sieri a base di acido ialuronico per idratare le labbra appianando le micro rughette. Anche l’olio di fico d’India che ha proprietà cicatrizzanti e antirughe è un trattamento indicato almeno due volte alla settimana per rendere le labbra più turgide e per mantenere più a lungo il filler iniettato.

Per labbra al bacio all’ultimo minuto, da avere nel proprio beauty i cerottini rimpolpanti da mantenere in posa per venti minuti, una volta rimossi si possono truccare le labbra per un effetto a “specchio”!

Condividi
comments

Bellezza