IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Oli essenziali... che passione!

oli essenziali

OLI ESSENZIALI… CHE PASSIONE!

di Francesca Bocchi

www.dottoressafrancoise.com

D’estate l’utilizzo degli oli essenziali trovano la loro stagione migliore. Gli stimoli innescati dalle molecole aromatiche passano per la mucosa nasale e attraverso il nervo olfattivo arrivano nel sistema limbico sotto forma di impulsi elettrici. Utilizzando una base adeguata ad esempio una crema, gli oli essenziali non idrosolubili riescono a raggiungere lo strato superficiale della pelle esercitando una specifica azione cosmetica e benefica, aiutando a proteggere e curare la pelle.

Gli oli di pino mugo, di lavanda, di rosmarino o di timo, possiedono un’elevata quantità di monoterpeni, sostanze ad azione antibatterica e antimicotica. I preparati per i piedi formulati con questi oli aiutano a combattere i microorganismi che causano l’odore di sudore, svolgendo quindi una funzione deodorante, inoltre contribuiscono a proteggere la pelle dalle micosi.

Altri ingredienti conferiscono invece agli oli essenziali proprietà curative, lenitive, rigeneranti ed antinfiammatorie che li rendono perfetti per il trattamento delle pelli sensibili. Tra questi ricordiamo i sesquiterpeni, contenuti ad esempio nei fiori di camomilla, di arnica o nel partenio. L’attivo più noto in è il bisabololo, ottenuto a partire dall’olio essenziale di camomilla, che aiuta nel trattamento della pelle sensibilizzata, irritata o arrossata. A seconda della stagione dell’anno si può alternare l’utilizzo degli oli essenziali nei preparati per i piedi in modo da innescare un’azione rinfrescante o riscaldante. Gli ingredienti più scelti sono il mentolo, la canfora.

Affinché gli oli essenziali svolgano al meglio le loro funzioni è fondamentale che siano miscelati al prodotto cosmetico in dosi precise. Se un olio essenziale contine meno del 30% di esteri, si tratta di un prodotto scadente. È importante non lasciarsi ingannare e valutare sempre il tipo di prodotto che si sta acquistando.

Quali scegliere in estate da tenere nel proprio beauty case? L’olio essenziale di eucalipto è antisettico, cicatrizzante, rinfrescante, antidolorifico e migliora la reattività mentale; l’olio essenziale di rosmarino è battericida, rinvigorente, analgesico e favorisce la sensazione di benessere; mentre l’olio essenziale di lavanda previene le micosi ai piedi e favorisce la circolazione sanguigna.

Condividi
comments

Bellezza