IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Peptidi biomimetici Rivoluzione antiinvecchiamento

Peptidi biomimetici

PEPTIDI BIOMIMETICI: UNA RIVOLUZIONE ANTI-INVECCHIAMENTO

a cura di Francesca Bocchi

Oggi i pazienti che desiderano sottoporsi a trattamenti estetici hanno richieste sempre più specifiche e sono più esigenti. Le donne arrivano molto prima dal medico estetico per poter prevenire le ingiurie del tempo, curare la pelle, correggere eventuali rughe e ritardare cosi la necessità di un eventuale intervento chirurgico.

Vogliono risultati immediati e duraturi con procedure semplici. I trattamenti attualmente disponibili non sempre consentono di trattare alcune aree difficili come borse sotto agli occhi, pelle cadente, ovale non definito e doppio mento.

I laboratori CAREGEN specializzati in fattori di crescita cellulare e biologica cellulare, hanno sviluppato una vasta gamma rivoluzionaria di acidi ialuronici con peptidi biomimetici a rilascio prolungato. I peptidi biomimetici sono piccoli accumuli di aminoacidi identici a quelli presenti sulla nostra pelle. Stimolano le cellule della pelle a sintetizzare collagene, elastica e acido ialuronico. Esiste una gamma composta da un prodotto anti-invecchiamento che ripara, rigenera e preserva la pelle; un altro con effetto sbiancante per togliere i segni di pigmentazione; uno con effetto lipolitico per ridurre il grasso di viso e corpo e infine un filler per trattare la caduta dei capelli.

Per i pazienti più giovani, tra i 30 e 45 anni, consiglio PROSTOLANE B per trattare rughe precoci come le pieghe naso-geniere e le ombre sul viso, oltre a mantenere l’elasticità della pelle e prevenire la comparsa delle prime rughe. Nelle pazienti dai 45 ai 65 anni si utilizza per trattare le borse sotto agli occhi, ridefinire l’ovale e mantenere idratato collo e décolleté. Il protocollo prevede due sedute al mese per tre mesi.

Per trattare l’area periorbitale si può associare PROSTOLANE B con PROSTOLANE BLANC per ridurre le ombre scure sotto agli occhi.

Mentre con PROSTOLANE INNER B si trattano le zone come guance e sottomento, in quanto va a diminuire le piccole adiposità e si può ridefinire con il PROSTOLANE B per idratare e compattare la pelle. In alcuni pazienti il protocollo può essere completato con l’utilizzo di filler di acido ialuronico con effetto volumetrico e riempitivo.

Si possono utilizzare nella stessa seduta 2 fiale di PROSTOLANE B per via sottocutanea e terminare la procedura con una maschera biocellulare che va a completare l’effetto idratante ed elasticizzante sulla pelle.

I peptidi biomimetici rappresentano una vera rivoluzione nei trattamenti medico-estetici. Ci permettono di prenderci cura della pelle a lungo termine, prevenire l’invecchiamento e riparare la pelle con iniezioni intradermiche dirette.

www.dottoressafrancoise.com

 

Condividi
comments

Bellezza