IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

QUANDO L'UOMO NON STA PIÙ NELLA PELLE...


 

 

Quando l’uomo non sta più nella pelle

A partire dai 40 anni anche l’uomo inizia la guerra alle rughe, alla pelle spenta e alle macchie. Subito dopo l’estate è importante fare un checkup sullo stato di salute della pelle e individuare il trattamento estetico più adatto alle proprie esigenze

La pelle dell’uomo, rispetto a quella femminile, è più ricca di ghiandole sebacee: è più spessa e grassa, perché lo strato corneo presenta un maggior numero di stratificazioni cellulari. Il derma contiene una densità di collagene superiore, fattore che la rende più tonica e meglio idratata e le permette di invecchiare più tardi, ma in modo più brusco e pronunciato. Un'altra differenza è l'acidità, maggiore in quella dell'uomo (Ph 4,5 rispetto al 5,8 della donna) motivo che la rende più protetta dalle infezioni batteriche ma anche più irritabile. Inoltre, l’aggressione quotidiana dovuta alla rasatura ne altera il film idrolipidico che la protegge, pertanto è soggetta ad arrossamenti. I problemi più comuni sono, quindi, i pori dilatati, l’aspetto lucido, le occhiaie e le borse sotto gli occhi, le zampe di gallina, i solchi naso-labiali pronunciati e tutti i segni di invecchiamento.

La pelle dell’uomo necessita dunque di trattamenti mirati a seconda dell’età e dello stile di vita. Innanzitutto è consigliabile fare una dettagliata analisi della pelle attraverso Skin Tester, lo strumento messo a disposizione da Dermal Medical Division per un’analisi diagnostica affidabile, precisa e immediata della cute. In pochi secondi, dopo aver inserito i propri parametri specifici - sesso, età, fototipo - il dispositivo è in grado di individuare le caratteristiche della pelle - ph, livello di idratazione, tonicità, film idrolipidico, ritenzione, compattezza, stress - e metterli per iscritto su uno scontrino che servirà a monitorare i progressi mese dopo mese, trattamento dopo trattamento.

«Subito dopo l’estate, quando la pelle è provata da sole e mare, è importante valutare lo stato di salute della pelle, per poi intervenire nel modo più opportuno» sottolinea Massimo delle Grazie, direttore generale di Dermal Medical Division, azienda che guida il settore delle apparecchiature estetico-medicali. In base alle condizioni della pelle si può optare per il trattamento più adatto: MedLITE (luce pulsata) per un effetto antiaging e contro le macchie cutanee o MedRF (radiofrequenza) per il ringiovanimento del viso, con effetto biolifting.

Per sapere quali centri medici dispongono delle tecnologie Dermal Medical Division basta chiamare il numero verde 
800 662423. 
Prenota una prova gratuita per valutare lo stato di salute della tua pelle e fatti consigliare il trattamento estetico-medicale più 
adatto.

 

RICHIEDI UNA PROVA GRATUITA DEL TRATTAMENTO SUL SITO WWW.DERMALMEDICAL.IT

 

ECHO-Ufficio Stampa Dermal Medical Division

Elisa Piacentini  - Tel +39 059 271247
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Foto in alto:
Massimo Della Grazie
Condividi
comments

Bellezza