Ferdinando Asnaghi 230x120 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Il bracciale che "ci libera" dalle cattive abitudini


braccialetto punitivoUn'azienda americana ha sviluppato un braccialetto che punisce le cattive abitudini, utilizzando diversi tipi di “punizioni” tra cui le scosse elettriche.

L'utente può scegliere quale cattiva abitudine vuole scartare e selezionare una punizione. La pena può andare dalla semplice vibrazione o avvisi sonori per il pagamento di una multa o una scossa elettrica fino a 300 volt. Nel caso di disobbedienza, il braccialetto può essere configurato anche affinché il suo proprietario ad esempio non potrebbe più utilizzare il suo cellulare. Al contrario, se l'utente ottempera ai propri impegni, può essere data una ricompensa finanziaria o semplicemente automaticamente informare i suoi amici del suo successo. Il bracciale, chiamato "Pavlok" in riferimento al lavoro del medico russo Ivan Pavlov il cui nome è legato alla scoperta del riflesso condizionato, sarà lanciato nel mese di aprile con un'applicazione mobile. Un’americanata, per Giovanni D'Agata presidente dello “Sportello dei Diritti” ma che forse per molti può risultare davvero utile, specie per i soggetti più sbadati.

3 novembre 2014

Giovanni D'Agata - Sportello dei Diritti

 

Condividi
comments

Benessere