Ferdinando Asnaghi 230x120 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

PILATES O YOGA? DUE TECNICHE DI BENESSERE PSICOFISICO A CONFRONTO

Grazie a stars e celebrities queste due discipline resistono alle mode e potenziano i loro seguaci, ma quali sono le differenze?

La spiegazione arriva dal Centro Fondazione Olistica

 Pilates o Yoga?Ciò che accomuna Madonna, Cameron Diaz o Sharon Stone non è solo la bellezza ma anche il loro metodo per tenersi informa: allenarsi coinvolgendo mente e corpo. Ma quale è la ginnastica migliore da praticare yoga o pilates? e quali sono le diversità?

Pensando ai benefici di una materia sportiva, oltre al dimagrire e al tonificare i muscoli, c’è chi considera altri aspetti quali il potere rilassante, l’efficacia nello scaricare lo stress, l’educare a tenere una giusta postura. Tra le discipline che apportano all’organismo entrambi i benefici ci sono il  pilates e lo yoga che ormai sono un tendenza diventata lifestyle: mat, pantaloni e top "da meditazione" fanno ormai parte del look.

“Lo Yoga è una disciplina più antica del pilates e si fonda sull’idea del flusso dell’energia attraverso il corpo: più libera fluisce l’energia, meglio ci si sente. Il pilates, invece, distende e rafforza con esercizi mirati che coordinano i muscoli e stabilizzano il corpo” - afferma Elfrida Badassaresponsabile del Centro Fondazione Olistica.

Con lo yoga si unisce l’aspetto spirituale a quello fisico, considerando i due elementi come un’unica entità. I movimenti inoltre non prevedo l’utilizzo di attrezzi, la concentrazione è solo sul proprio corpo come resistenza e l’attenzione è posta sulle posizioni e sui movimenti. 

Anche il pilates, in un certo senso, mira a raggiungere gli stessi risultati, ma è prevalente il lavoro muscolare incentrato sulla fascia addominale, permettendo di migliorare la postura, l’equilibrio e sciogliere la colonna vertebrale. Con risultati dal punto di vista estetico e riabilitativo:  muscoli più allungati e tonici. Inoltre è previsto l’utilizzo di attrezzi. Il pilates coinvolge tutte le parti del corpo permettendo di arrivare ad uno stato di concentrazione capace di creare un equilibrio tra corpo e mente, ma non include gli aspetti più meditativi e spirituali dello yoga.

Per scegliere quale tipo di disciplina seguire – continua  Elfrida Badassa – si può semplificare affermando che lo yoga è più adatto per chi cerca un equilibrio ottimale tra mente e corpo mentre il pilates è indicato per chi cerca benessere a partire da una forma fisica ottimale. Ciò non toglie che si possano praticare esercizi incrociati di entrambe le tecniche”.

Varese, 10 luglio 2012

Fondazione Olistica

Via Milano, 43

21019 Somma Lombardo VA

www.fondazioneolistica.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 0331 25 68 37

MNPRESS
UFFICIO STAMPA
Condividi
comments

Benessere