IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

"Causticum": I RIMEDI DELL’OMEOPATIA a cura della dr.ssa Angela Minutillo Bertanza

 San Tommasoh

 

San Tommaso

ALESSANDRA o SAN TOMMASO?

omeopatia

Ancora una volta propongo ai miei affezionati lettori un caso di omeopatia unicista che ha una sfaccettatura diversa dagli altri trattati fin qui. In luglio, poco prima delle ferie è venuta in visita Alessandra, una signora separata con una figlia grande, uscita di casa da alcuni giorni. Pur ritenendo giusta e condivisibile la decisione di sua figlia ha vissuto una sensazione di abbandono e di grande di solitudine. Non è venuta da me per questo anche se ne abbiamo parlato a lungo, ma perché affetta da ipertiroidismo con episodi di difficoltà respiratoria, una infiammazione del tendine ulnare e altri problemi allergici. Nella medicina allopatica esiste un farmaco per curare l’ipertiroidismo ma, come molti altri pazienti che si rivolgono all’omeopatia, Alessandra è spaventata dagli effetti collaterali di tutti i farmaci allopatici. Dal punto di vista mentale è naturalmente portata a fare sue le questioni sociali, a proteggere i più deboli e ad occuparsi attivamente perché vengano tutelati i diritti di tutti e specialmente dei lavoratori, oltre ad avere un impulso forte ad aiutare qualunque persona si trovi in difficoltà. Il suo rimedio è Causticum, un rimedio di cui abbiamo già parlato, che è risolutivo per i pazienti che hanno la caratteristica mentale di non sopportare le ingiustizie, non solo le proprie ma soprattutto quelle sociali. Dopo alcuni riscontri telefonici non l’ho più sentita fino a pochi giorni fa. È venuta di nuovo in visita e mi ha raccontato che ha smesso di assumere il rimedio perché sfiduciata. Dopo un pò di giorni ha avuto una crisi respiratoria ed è finita al pronto soccorso dove le hanno prescritto un farmaco betabloccante. Tutti i suoi sintomi sono peggiorati e ha smesso di assumerlo. Abbiamo ricominciato con il suo Causticum, mi ha telefonato per alcuni giorni e poi ha smesso di nuovo di assumere il rimedio. Quando sono ricomparsi i suoi sintomi e sono di nuovo scomparsi nel momento in cui ha ripreso il rimedio mi ha di nuovo telefonato raccontandomi tutto, finalmente convinta a proseguire la cura e a seguire le mie prescrizioni. Rimando i nuovi lettori che volessero saperne di più di Omeopatia al Piccolo Vademecum di Omeopatia che è in rete nella sezione “Salute e Benessere” del sito www.24orenews.it che introduce con chiarezza ai concetti fondamentali dell’Omeopatia Unicista.

 dr.ssa Angela Minutillo  vademecum Omeopatia Unicista

Dr.ssa Angela Minutillo Bertanza

SPECIALISTA IN PEDIATRIA – OMEOPATA UNICISTA

STUDI: Milano, Via Eustachi 40 - Segrate, Via dell’Orchidea 8

Telefono: 02-2131008, e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 Articolo pubblicato su  Milano 24orenews- Ott 2013
 
Condividi
comments

Psicologia