IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

‘Phosphorus': I Rimedi dell'Omeopatia

bimbo h

...a cura della dr.ssa Angela Minutillo Bertanza 

 

 

L'Omeopatia Unicista o Omeopatia Hahnemanniana (dal nome del suo fondatore), è diffusa in tutto il mondo e ha due secoli di meritata storia. È indicata per ogni età: lattanti, bambini, ragazzi, mamme in attesa, adulti e anziani. Rafforza la salute e aiuta a prevenire le malattie; è in grado di curare alla radice malattie acute e croniche e di prevenirne le ricadute, sia malattie fisiche che disturbi psicologici, ma anche seccanti disturbi che non sono vere e proprie malattie; si associa sempre a benessere generale ed emozionale. È economica ed è adatta anche agli scettici! I farmaci omeopatici sono assolutamente privi di effetti collaterali e non danno mai allergie in virtù della diluizione. La cura è sempre ‘individualizzata’ con il medicinale omeopatico unitario (detto anche rimedio unitario) che consta di un solo principio curativo alla volta, sceltotra più di 5.000 rimedi unitari. “Individualizzare” il paziente significa considerare solo i sintomi che lo distinguono da tutti gli altri soggetti affetti dalla stessa malattia. In tal modo si riesce a trovare quel ristretto numero di rimedi che, somministrati ad un soggetto sano, presentano quei sintomi peculiari. Tra questi ve ne sarà uno in grado di coprire tutti i sintomi e le caratteristiche del paziente nella sua globalità (le sue caratteristiche ereditarie, il suo trascorso come malato, le cure effettuate, i sintomi mentali, generali e locali, ecc.).

IL CASO DEL MESE

bimboIl caso di oggi è in tema con un tipico malanno di stagione, l’influenza, ed è un esempio prevenzione e cura delle malattie con l’Omeopatia Unicista. Il piccolo Enrico è un bambino di 2 anni che fino a qualche tempo fa si ammalava molto spesso: i suoi genitori, soprattutto la mamma era sempre preoccupata e agitatissima anche se le malattie del suo bimbo erano tutte tipiche dell’infanzia, otiti, tonsilliti, raffreddori, congiuntiviti, tracheiti: si andava sempre a finire con gli antibiotici. Nell’ultimo episodio era andata a consultare l’otorino che è il mio di riferimento, che questa volta le ha detto loro di rivolgersi a me, perché lui vede tanti miei pazienti che, per evitare il frequente uso di farmaci tradizionali, vengono curati da me con i rimedi omeopatici. Enrico mi è stato portato in visita da entrambi i genitori. Ho individuato il suo rimedio, ‘Phosphorus’. Da quando ha iniziato ad assumerlo, il bimbo ora si ammala con minor frequenza, le sue malattie durano molto meno e presentano meno complicazioni. Anche la mamma ha voluto venire da me, perché vorrebbe avere un altro figlio e ha deciso di affidarsi anche lei al rimedio omeopatico, assolutamente privo di effetti collaterali. Ha lo stesso rimedio del figlio, Phosphorus, e ha detto che presto verrà in cura da me anche suo marito.

Condividi
comments

Psicologia