IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Come curare ossa e articolazioni

curare ossa e articolazioni r

Ossa e articolazioni con l’avanzare dell’età diventano molto spesso un problema, indebolendosi e portando alla comparsa di svariate problematiche e patologie, come l’artralgia e l’artrite cronica o acuta. La maggior parte delle volte sono causate da infezione virale, o possono indicare i primi stadi di una patologia articolare come artrite reumatoide o l’artrite psoriasica, gotta, osteoartrite.

La salute delle articolazioni e della cartilagine è fondamentale, averle in salute significa potersi muovere liberamente e poter svolgere lavori in tutta tranquillità. Per questo è bene tenerle sotto controllo in modo da non avere problemi di salute, e di seguito vi daremo qualche consiglio utile a riguardo. 

Innanzitutto è importantissimo svolgere dell’attività fisica, senza esagerare, ma tenendo il vostro corpo attivo e almeno nel limite della forma: come una macchina, più tempo sta fermo e più sarà scontato l’arrivo di problemi. Nella maggior parte dei casi l’artrite o i problemi alle articolazioni si manifestano su soggetti un po’ avanti con l’età, che probabilmente non si tengono in costante allenamento. 

Per questo bisogna ricominciare con l’attività fisica a ritmi bassi e con la consapevolezza delle proprie capacità fisiche e dei propri limiti. In caso abbiate dei forti dolori articolari o muscolari, sarebbe anche vivamente consigliato perdere qualche chilo di troppo in caso foste sovrappeso. Così facendo potrete ridurre lo sforzo applicato continuamente su ogni articolazione del vostro corpo.

curare ossa e articolazioni 2

Stare attenti alla propria alimentazione dovrebbe essere una priorità assoluta per chi non vuole avere problemi nel proprio corpo o alle articolazioni. Innanzitutto dovreste esaminare a fondo la vostra dieta e capire se nella vostra alimentazione sono presenti in maniera abbondante le proteine animali. Molti studi hanno evidenziato come l’assunzione eccessiva di proteine animali portano alla formazione nell’organismo, di un’elevata presenza di acido urico. Questo acido si infiltrerebbe nelle articolazioni e nei muscoli prendendo la forma di cristalli e, in questo modo, arriverebbe a provocare un dolore acuto. Altri cibi che andrebbero consumati con molta parsimonia, oltre la carne, sono le uova e i formaggi non freschi, ma stagionati.

Un altro metodo efficace è l’assunzione di integratori appositi per ossa e articolazioni, come Movizin Complex. Movizin Complex racchiude tutte le nuove conoscenze sulle piante e quindi contiene zenzero e boswellia, che contribuiscono a mantenere la funzionalità articolare. Contiene anche rosa canina, che ha una funzione antiossidante. Inoltre, il prodotto ha un alto contenuto di vitamina C, sostanza importantissima per la formazione della cartilagine, che è la parte elastica delle articolazioni. Esso è naturale al 100% e non ha effetti collaterali. Pertanto, il prodotto può essere utilizzato da tutti. E’ facilmente reperibile su Wellvita, da assumere 3 volte al giorno sotto forma di compressa. 

Se siete soggetti a dolori muscolari o articolari, molti medici consigliano l’assunzione di banane, grande riserva di vitamina B6 che aiuterebbe l’organismo a combattere l’affaticamento. Alcuni dei cibi che aiutano a curare i problemi articolari sono la cipolla e l’aglio, responsabili della fluidificazione migliorata del sangue, che aiuterebbe a lenire i dolori muscolari e i dolori articolari. 

Quando il dolore acuto e l’infiammazione si sono attenuati, può essere utile la fisioterapia per recuperare o conservare l’ampiezza di movimento e rafforzare i muscoli circostanti. Per i soggetti che soffrono di artrite cronica, è importante continuare l’attività fisica, al fine di evitare la rigidità permanente articolare (contratture) e la perdita muscolare (atrofia).

Condividi
comments

Salute