IPCmethod 115x60 logo Synlab  115x60 omeopatia115x60 IEO ricettebenefibra115x60

Desideri ridurre il colesterolo ma non vuoi ricorrere ai farmaci? Qualche consiglio utile

Abbassare il colesterolo senza farmaci t

Abbassare il colesterolo senza farmaci

L’ipercolesterolemia è un disturbo abbastanza grave che prevede quasi sempre un supporto farmacologico a delle salutari modifiche nello stile di vita. Ci sono però alcuni casi in cui è possibile abbassare il colesterolo senza farmaci e questi sono legati per lo più a delle lievi alterazioni dei livelli di LDL nel sangue.

Ovviamente, prima di ricorrere a qualsiasi terapia farmacologica o naturale che sia, è obbligatorio consultare il proprio medico di base, il quale esprimerà un parere in merito alla situazione osservando l’intero quadro clinico.

Il colesterolo alto: un grande pericolo per la salute

Mai sottovalutare l’ipercolesterolemia! Questo disturbo può essere di fatto molto pericoloso in quanto prima causa di malattie cardiovascolari nell’individuo.

Un eccesso di colesterolo cattivo nel sangue, soprattutto se prolungato nel tempo, può portare all’ostruzione delle arterie causando così ictus, infarti e / o altre patologie legate all’intero sistema cardiocircolatorio.

Una problematica di certo da non sottovalutare, soprattutto se in presenza di fattori di rischio importanti quali malattia dismetaboliche o ereditarietà.

Anche l’alimentazione squilibrata e ricca di grassi saturi è sicura fonte di innalzamento dei livelli di colesterolo nel sangue. Se a questa si aggiungono poi la sedentarietà ed uno stile di vita scorretto, la frittata è fatta.

Una modifica delle proprie abitudini è quindi fondamentale per abbassare il colesterolo senza ricorrere ad una terapia farmacologica.

Danacol: un aiuto importante per la riduzione del colesterolo

Se parliamo di metodi naturali per la riduzione del colesterolo, risulta impossibile non menzionare il famoso Danacol. La bevanda funzionale a base di latte scremato fermentato ed addizionata di steroli vegetali ha un effetto positivo sull’organismo, in quanto proprio i fitosteroli sono noti per la loro capacità di contrastare il colesterolo cattivo, contribuendo quindi a ridurne i livelli presenti nel sangue.

I diversi test clinici effettuati su Danacol hanno dimostrato che, se assunto quotidianamente per almeno tre settimane e a seguito del pasto principale, il colesterolo in circolo può essere ridotto in maniera completamente naturale.

Ovviamente la sola assunzione di Danacol non può fare miracoli. Per questo motivo, è bene ricordare che Danacol funziona solo in presenza di un regime alimentare equilibrato, che limita al minimo la quantità di grassi saturi ingeriti, e di una discreta attività fisica.

Quindi non vale mangiare di tutto e di più sperando che Danacol da solo aiuti nel caso di ipercolesterolemia, ma allo stesso tempo non sono necessarie nemmeno grosse rinunce: basta evitare pochi e semplici alimenti quali, per esempio, il tuorlo d’uovo, le frattaglie, gli insaccati, le merendine, gli snack confezionati, le carni rosse ed i formaggi particolarmente grassi.

Via libera, invece, a frutta e verdura di stagione, meglio se broccoli, cavoli o verze che contengono buone percentuali di steroli vegetali. E ancora, sì alle carni bianche, al pesce azzurro ed ai cereali integrali. Un regime alimentare variegato e molto equilibrato che permette di ridurre naturalmente il colesterolo guadagnando salute per tutto l’organismo.

Condividi
comments

Salute