BAFF - BUSTO ARSIZIO FILM FESTIVAL coming soon_115x60 cenadelitto2 115x60 GuidaTV KOLOSSAL

ITALIA 1. domani indagine su Pinocchio. E' esistito realmente?

Pinocchio Gigante

A MISTERO ADVENTURE  RIFLETTORI SU PINOCCHIO: SOLO UNA FAVOLA?

Sulle tracce del celebre racconto di Carlo Collodi per scoprirne i più reconditi significati  

PinocchioGiganteMercoledì nel prime time di Italia 1 nuovo appuntamento con Mistero Adventure. Nel programma  condotto da Daniele Bossari, Elenoire Casalegno, Fabio Troiano e Laura Torrisi riflettori puntati su Pinocchio. All’interno dello speciale curato da Dario Nuzzo, new entry tra gli autori del programma e conduttore di una rubrica sui Misteri della Fede, si porrà l’accento sul fatto che Carlo Lorenzini detto “Collodi” è stato da più fonti collegato alla massoneria. Alla sua innocente figura di autore per l’infanzia è stata spesso affiancata quella controversa di personalità di spicco del panorama massonico del tempo ed i primi racconti dedicati al burattino, che hanno poi dato il via alla composizione dell’intera opera de “Le Avventure”, sono stati pubblicati proprio sul Giornale per bambini di Ferdinando Martini, noto massone dell’epoca.

Non è la prima volta che si sente dire che all’interno di un’opera letteraria ci siano dei significati nascosti, ma forse è ancor più difficile sentir dire che nasconda una vera e propria simbologia esoterica! Eppure, sembra che dietro la penna di Carlo Collodi, il celeberrimo autore de “Le Avventure di Pinocchio”, non ci fosse solo la volontà di narrare una storia per bambini, bensì la missione di trasferire qualcosa in più…

A proposito dei primi racconti dedicati a Pinocchio, sembra che questi, siano stati inizialmente concepiti all’interno dell’opera di rifondazione in chiave laica della pedagogia scolastica e, a dire il vero, sono molte le simbologie all’interno dell’opera a farlo pensare. Tali simbologie sono state oggetto di studio e di pubblicazioni di vari studiosi, nonché cenno importante in lavori come quello dello storico Giuseppe Garbarino, che nella propria ricerca personale ha saputo accostare episodi estratti dal racconto a fatti e luoghi realmente esistiti e visibili ancora oggi. Ma allora Pinocchio è esistito realmente?

pinocchioUno dei primi indizi è a Collodi, paese che dà il nome all’autore e sede della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, ente preposto alla tutela dell’opera. Sembra che in quei luoghi, dove la madre di Carlo Lorenzini prestava servizio come domestica, iniziò l’ispirazione per la scrittura del celebre racconto. Ma il legame più solido tra finzione e realtà è a Villa di Colonnata/Gerini, a Sesto Fiorentino, indicata anche dallo stesso Garbarino, dove il fratello del Lorenzini prestava servizio come contabile e dove sembra ci fu l’ispirazione per l’episodio delle monete al Campo dei Miracoli suggerito da un fatto realmente accaduto. Sembra infatti che nella seconda metà dell’800 il giardiniere dei Gerini, Francesco Zoppi, ritrovò delle strane monete d’oro sotterrate nel giardino della villa, che da allora, prese tra la popolazione il nome appunto di Campo dei Miracoli. Tra l’altro i proprietari della Villa, i Gerini, avevano un nipote “speciale”: Ferdinando Martini, proprio il committente “massone” delle prime opere del Collodi.

Sono tante, tantissime le coincidenze disseminate in questa ricerca al punto quasi da perdersi: quel che è certo però, è che nel corso dell’indagine che andrà in onda su Italia 1, usciranno una serie di insegnamenti davvero preziosi e si potrà capire che il vero mistero è che una storia nata ben più di 130 anni fa, oltre a rappresentare il libro più tradotto al mondo dopo la Bibbia  ed essere oggetto d’interesse in ogni campo, sia anche un tesoro inestimabile che sarà custodito per sempre nel valore di questa magica storia.

Perché, in fondo “ I miracoli non crescono sugli alberi, Pinocchio! I miracoli avvengono nel cuore”.

Appuntamento dunque mercoledì alle 21.15 con Mistero Adventure, un programma che non smette mai di stupire l’attento e curioso pubblico televisivo, con numeri in crescendo, di puntata in puntata.

Condividi
comments
  • Menabrea_2
  • Menabrea_1

TV