Milano Cortina 2026

KIKO MILANO SPONSOR DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026

Andrea Varnier Simone Dominici Giovanni Malagò
Andrea Varnier Simone Dominici Giovanni Malagò

Siglato l’accordo tra il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 e Kiko Milano. L’azienda leader in Italia nel settore della cosmetica sostiene i valori Olimpici e Paralimpici.  La Fondazione Milano Cortina 2026 e Kiko Milano hanno siglato un accordo di partnership che ufficializza l’inizio di un percorso di collaborazione in vista dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026. Le due realtà sono infatti accumunate dalla condivisione dei principi e dei valori che sostengono lo sport.

L’ingresso di Kiko Milano nel gruppo dei partner di Milano Cortina 2026 conferma ancora una volta il desiderio delle imprese italiane di essere parte attiva del progetto Olimpico e Paralimpico. Tra poco meno di due anni l’Italia ospiterà la più grande manifestazione sportiva a livello globale: la magia Olimpica e Paralimpica torna in Italia dopo vent’anni e Milano Cortina 2026 diventa un’occasione unica per l’intero Paese. L’obiettivo è mostrare al mondo intero l’unicità delle eccellenze italiane, fatta di culture, persone e tradizioni capaci di fondersi in una unica realtà, ispirata dall’energia vibrante e dinamica dello spirito italiano.

Qualità, trasformazione e inclusività: sono questi gli elementi che hanno reso Kiko Milano azienda leader nella cosmetica e che incontrano i valori del nuovo modello innovativo di Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali promosso dalla Fondazione Milano Cortina 2026. Il marchio milanese fondato nel 1997 si è velocemente affermato grazie ad un’attività aziendale fortemente orientata all’innovazione e non solo: il suo successo è infatti legato anche all’attenzione che viene rivolta alla tutela e allo sviluppo delle persone, attraverso iniziative che contribuiscono a creare un ambiente equo e inclusivo. Kiko Milano promuove l’espressione personale attraverso un assortimento di prodotti leader del settore del make-up, esplorando la bellezza in tutti i colori e le texture immaginabili, rimanendo fedele al patrimonio italiano nell’arte, nella bellezza e nella gioia di vivere. Da sempre a sostegno delle comunità locali, consapevole che il successo di un’azienda passi attraverso un rapporto armonico con la collettività, Kiko Milano sostiene le organizzazioni che credono e tutelano le cause legate all’assistenza alle donne e le azioni che promuovono l’uguaglianza e l’inclusione delle persone.

Giovanni Malagò Andrea Varnier Simone Dominici
Giovanni Malagò Andrea Varnier Simone Dominici

“Kiko Milano è sinonimo di bellezza e i prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali saranno ospitati nei luoghi tra i più belli del mondo. Le sfide sportive delle atlete e degli atleti prenderanno vita in uno scenario straordinario, mostreremo l’unicità dei nostri territori, dalla Valtellina alla Val di Fiemme, passando per Anterselva. E poi Milano e Cortina, ciascuna con la propria identità, un mix che combina le attrazioni della metropoli moderna col fascino dell’ambiente alpino. Avere con noi un’azienda come Kiko Milano rafforza ulteriormente l’immagine dell’Italia e di questo grande progetto”. Il commento del Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026 Giovanni Malagò.

Le parole del CEO di Milano Cortina 2026 Andrea Varnier: “La squadra dei partner di Milano Cortina 2026 sta crescendo, diventando sempre più variegata e quindi completa. Con Kiko Milano accogliamo la prima realtà che appartiene al mondo della cosmetica e del make-up: un’eccellenza che con il suo ingresso conferma la versatilità dello sport e la capacità, unica, di trovare infiniti punti di contatto con altri mondi. Puntiamo a realizzare un’edizione dei Giochi con un forte spirito italiano. Collaborare con realtà di successo come Kiko Milano, dalla marcata identità italiana, ci supporta nel raggiungimento di questo ambizioso traguardo”.

“Come azienda rappresentante della cultura italiana della bellezza, siamo orgogliosi ed entusiasti di unirci al Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026. Tra meno di due anni ospiteremo il meglio degli sport invernali nella nostra casa e noi attendiamo con impazienza l’arrivo di questa celebrazione globale, che sarà espressione di abilità, dedizione, unione ed eccellenza. Questi sono anche i valori che Kiko Milano porta nel mondo ogni giorno con orgoglio e passione”. Ha commentato il CEO di Kiko Milano, Simone Dominici..

Milano Cortina Giochi Olimpici 2026

FONDAZIONE MILANO CORTINA 2026
L’obiettivo della Fondazione Milano Cortina 2026, in accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Città di Milano e di Cortina d’Ampezzo, la Regione del Veneto e la Regione Lombardia, le Province autonome di Trento e Bolzano, è quello di pianificare, organizzare, finanziare e realizzare i Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina nel 2026. Istituita il 9 dicembre 2019, la Fondazione Milano Cortina 2026 è guidata dal Presidente Giovanni Malagò e dal CEO Andrea Varnier. I Giochi Olimpici e Paralimpici sono il più grande evento sportivo al mondo, con un impatto mediatico senza precedenti.

About  KIKO MILANO
Kiko Milano nasce nel 1997 e da quel momento ha rivoluzionato il modo in cui i cosmetici sono venduti in tutto il mondo. KIKO individua le principali tendenze di cosmesi del momento e le rende accessibili a tutti. Combinando la qualità e la creatività radicate nel suo DNA italiano, KIKO ha conquistato le beauty addicted più esigenti e diverse con una gamma infinita di tonalità, toni e texture per soddisfare ogni esigenza di make-up professionale e personalizzato. Il marchio ha oltre 1.000 punti vendita ed è presente in 66 mercati.

Articolo precedenteL’Arte è la via, confessione d’artista di Mauro Russo
Articolo successivoL’Intelligenza artificiale rivoluziona il social media marketing