A Brera è Primavera Milano Festival

Nasce il primo festival dedicato agli artisti emergenti, realizzato grazie al sostegno di St-Germain

Dal 10 al 12 maggio, un palinsesto di musica, stand-up comedy e recitazione prende vita nello storico quartiere di Brera e fa fiorire giovani di talento

La primavera sboccerà in tutte le sue forme a Milano con l’inaugurazione della prima edizione del festival A Brera È Primavera, l’appuntamento più giovane della città: inclusivo, ispirazionale, generatore di nuovi incontri tra artisti emergenti e pubblico. Una piattaforma culturale diffusa, riservata ai giovani che decidono di intraprendere la carriera artistica, realizzata grazie al sostegno di St-Germain, l’Iconico liquore francese prodotto con 100% fiori di sambuco freschi, ideato e prodotto da Beit Events con la direzione artistica di Franco Mussida e Claudio Zucca e la collaborazione degli enti di alta formazione CPM Music Institute e Accademia del Comico e il patrocinio del Comune di Milano.

Nuovo nato nel prolifico panorama culturale milanese, il festival avrà luogo da venerdì 10 a domenica 12 maggio, dalle 18 alle 20.30, e la domenica anche all’ora del brunch, dalle 12.30 alle 15. A Brera è Primavera è una piattaforma per la “primavera dei talenti” un’ispirazione per tutti gli spettatori, la celebrazione del potenziale umano e del percorso individuale per raggiungere i propri sogni.

Coinvolti dalla direzione artistica di Franco Mussida, tra i fondatori della Premiata Forneria Marconi e di CPM Music Institute, e di Claudio Zucca, artista e direttore dell’Accademia del Comico, i talenti del festival porteranno l’arte della musica, della stand-up comedy e della recitazione nella cornice dell’omonimo quartiere meneghino, non a caso noto come “il quartiere degli artisti”.

Tra gli artisti in cartellone, ci saranno giovani talenti già in classifica in Italia e all’estero, come Raffaella Zago, Giulia Lazzerini, Pietro Bombardelli, Antonio Mariano, Sara Cosco, Fizo, e anche alcuni tra i migliori comici di questa generazione, come Umberto Spazio, Andrea Nani, Tracataiz, Manuele Laghi, kike Jimenez, Simone Vanini, che porteranno la loro unica e divertente prospettiva sul mondo attraverso le loro performance.

A rappresentare oggi tutti gli artisti che hanno scelto di passare dalla formazione per arrivare al palcoscenico, due talenti ormai affermati, Angelica Gori, giovane cantautrice, in arte Chiamamifaro che ha appena concluso il suo primo Club Tour e il nuovo singolo “Tutti contro Tutti” e Maria Annassunta Mustela Sarnataro, in arte Mary Sarnataro, comica cinica affermata che ha pubblicato il suo primo libro, “La manutenzione della stronza. Come liberare la brutta persona che è in noi e vivere felici”.

Le più storiche e iconiche location del quartiere, Cinc, Clotilde Brera, Coraje, Fashion Café, Good Save the Food e La Tartina, ospiteranno St-Germain, il main partner e sostenitore del festival nonché l’ingrediente principale dell’Hugo cocktail. Durante i tre giorni, negli orari del festival, verrà offerto a tutti il St-Germain Hugo, l’aperitivo ufficiale della manifestazione, ideale per brindare in compagnia godendosi il suo sapore fresco e delicato, durante le performance.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione sul sito.

Ulteriori informazioni e il programma completo sono consultabili sul sito ufficiale del festival https://www.aBreraèPrimavera.it

Hashtag ufficiali  #aBreraePrimavera  #StGermainHugo

Articolo precedenteCitroën Ami celebra i 50 anni del Cubo Rubik’s
Articolo successivoFiera di Modena 85ª Edizione | 24 – 28 aprile