Peonia Orticola Milano Foto Giovanni Buffa del Vivaio G&G Buffa

 

Venerdì 3 dicembre 2010, ore 18.30

Concerto di Natale a Sant’Antonio Abate

CORO da camera POKROFF (Mosca)

La tradizione musicale russa

Via Sant’Antonio 5, Milano

Andrey Goryatchev,

                                                      direttore

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

INFO:

Le Voci della Città

info@levocidellacitta.orgtel 02. 3910 4149

www.levocidellacitta.org

 

Programma del concerto

Canti religiosi russo-ortodossi

Slava v vyshnikh Bogu (Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli)V tchermnem mori (Nel Mar Rosso) Veruyu (Io credo)

Tebe poyem (Noi ti lodiamo)

Canti natalizi della tradizione europea

Ishli trie tsarie (Andavano tre re)

Diva Syna porodila (La Vergine ha dato alla luce un Figlio)

Svyatoy vecher (Sera santa)

Oi na reke Iordane (Oi sul fiume Giordano)

Dorma, dorma, o BambinLa nana

Il est né le divin enfantLa Vifleem

Spi, Iisuse, spi (Dormi, Gesù, dormi)

Day Bog schastya (Che Dio ti conceda la felicità)

Tu scendi dalle stelle

Dobriy vecher tobi (Buona sera tobi)  

Nebo e zemlya (Cielo e terra)                         

Liriche russe della Seconda Guerra Mondiale

Katyusha

V zemlianke

Tyomnaya noch

Smuglianka

Canzoni russe tradizionali

Cudeyar

Letyat utki

Chernomorets

 

Il Coro

Il Coro da camera”Pokroff” è stato fondato nel 1993 dal trombettista Andrey Goryachev, e si è affermato rapidamente tanto da diventare in poco tempo uno dei migliori cori religiosi. Nel 1999 il coro si è esibito per la prima volta al Festival internazionale della musica ortodossa a Mosca e da allora, oltre alle funzioni di carattere religioso, svolge un’attività concertistica intensa. Il coro”Pokroff” è costituito da 13 cantanti, giovani, dotati di talento e con un’età media che non supera i 27 anni. Il repertorio del Coro, che unisce un’intensa pratica della liturgia ortodossa a un’attenta ricerca musicologica, spazia dai brani appartenenti alla liturgia, ai canti russi popolari, alle romanze e alle liriche della Seconda Guerra Mondiale. Dal 2000 il coro viaggia intensamente e si esibisce sia in Russia, che all’estero, nelle Repubbliche della CSI, in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia, Estonia, Croazia, Bosnia e Herzegovina, Montenegro. In Europa il Coro”Pokroff” è diventato famoso non soltanto per le sue attività concertistiche, ma anche per la sua partecipazione a numerose manifestazioni musicali, tra le quali si annoverano i progetti musicali dell’European Broadcastng Union. Le attività del coro volte a sviluppare I’interscambio culturale hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti dalla stampa europea che gli ha conferito il titolo di”Ambasciatori cantanti”. Nel 2009 gli è stato riconosciuto anche a livello politico uno “status diplomatico” non ufficiale: il coro “Pokroff” ha partecipato ai festival dell’arte russa a Roma e Bari, organizzati con il patrocinio della Consorte del Presidente della Federazione Russa, Svetlana Medvedeva. Il Coro”Pokroff” ha spesso eseguito liturgie ortodosse nel corso delle cerimonie religiose officiate dal patriarca di Mosca e di tutta la Russia Alessio II, dal metropolita di Smolensk e Kaliningrad Kirill (il nuovo Patriarca della Chiesa ortodossa russa), dal Metropolita Juvenaliy e altri capi della gerarchia della chiesa ortodossa

Articolo precedenteVACANZE AD ISCHIA: UN PORTALE GUIDA PER NON PERDERSI NEL MAREMAGNUM DELLA RETE
Articolo successivoIn Italia il record delle bottiglie di plastica