24orenews Web E Magazine

Ottocento – Da Senso a Sissi

– La città delle donne –

Direzione Artistica: Davide Rampello

19 e 20 febbraio 2011

dal 26 febbraio all’8 marzo

VENEZIA. Riscopre nel 2011 l‘anima “a tema” del suo gran Carnevale. Combattuto tra suggestioni romantiche e fermenti risorgimentali, elegante in redingote e cilindro o in bustino e crinoline, è “Ottocento” il motivo guida del Carnevale 2011, in programma dal 19 febbraio all’8 marzo 2011 . Nel centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, Venezia insegue la sua seducente femminilità nei richiami alle grandi eroine post-romantiche ottocentesche cui è dedicato il Carnevale, sdrammatizza in chiave popolare e giocosa gli scontri tra gli ufficiali austriaci e gli italianissimi dei Comitati per  l’Unità al Regno d’Italia, si sposa di nuovo con i Veneziani, nei teatri e nei musei cittadini, in un tete-a-tete fatto di concerti, spettacoli teatrali, rappresentazioni storiche, gran balli e proiezioni cinematografiche.

 

ANTICIPAZIONI DI PALINSESTO

Il Programma descritto è provvisorio. Gli eventi, i giorni e gli orari citati potranno subire variazioni. Per continui aggiornamenti, consultate il sito www.carnevale.venezia.it

 

GRAN BRINDISI A VENEZIA

Sabato 19 febbraio 2011, dalle ore 19:00 alle ore 20:00  – Piazzetta San Marco –  s‘inaugura con “Gran brindisi a Venezia”, un gioioso ed elegante “cin cin” con cui i veneziani e i turisti daranno ufficialmente il benvenuto al Carnevale. Si aprono così le danze in piazzetta San Marco, sulle note dei più celebri Brindiam! dell’opera lirica italiana, in una festa colorita in cui intrigarsi con i frac e i bastoni da passeggio dell’eleganza ottocentesca.

 

FESTA VENEZIANA

Domenica 20 febbraio 2011, dalle ore 10:00  -Canal Grande e Sestiere di Cannaregio. La festa di tutti i veneziani, dedicata a cittadini e ospiti della città lagunare. Il corteo acqueo del Coordinamento Associazioni Remiere di Venezia mollerà gli ormeggi a San Marco e navigherà lungo tutto il Canal Grande sino a giungere nel popolare Sestiere di Cannaregio, dove sfilerà in un tripudio di pubblico assiepato sulle rive del Rio de Cannaregio, in attesa dell’ormai acclamato “Svolo della Pantegana”, a opera del Coordinamento delle Remiere. All’arrivo delle barche si apriranno gli stand eno-gastronomici con le leccornie carnascialesche per antonomasia: le venezianissime fritole e galani e gli amati cicheti salati, offerti dall’A.E.P.E.

 

FESTA DELLE MARIE

Sabato 26 febbraio 2011, dalle 14.00 (partenza da San Pietro di Castello), arrivo in Piazza San Marco alle 16.00 circa

Martedì 8 marzo 2011, dalle ore 15.30 (partenza del corteo acqueo da San Giacomo dell’Orio e arrivo in Piazza San Marco alle 17.00 per la premiazione). Sestiere di Castello e San Marco La tradizionale “Festa delle Marie” ricorda l’omaggio che il Doge portava annualmente a dodici bellissime e umili fanciulle veneziane, dotandole munificamente per il matrimonio con