MI ILLUMINO DI MENO POSTE ITALIANE

 L’Azienda conferma la sua attenzione verso i temi della sostenibilità ambientale e del rispetto del pianeta

 

Poste Italiane aderisce a due importanti iniziative a sostegno dell’ambiente: “M’illumino di meno” venerdì 26 marzo e “Earth Hour” sabato 27 marzo, dove molti palazzi simbolo della città abbasseranno/spegneranno le luci dalle 20.30 alle 21.30.

L’obiettivo è dare un esempio di buona condotta nel combattere l’inquinamento luminoso, tramite il semplice gesto dello spegnimento della luce per un’ora in modo da ridurre i consumi Per le stesse sedi sabato 27 marzo sarà la volta dell’Ora della Terra la manifestazione mondiale organizzata per richiamare l’attenzione sulla necessità di intervenire sui cambiamenti climatici in corso mediante un semplice gesto: spegnere la luce artificiale per un’ora nel giorno stabilito.

La tutela dell’ambiente è uno dei “pilastri” della strategia di sostenibilità di Poste Italiane che anche quest’anno ha deciso di organizzare l’iniziativa “mese verde”: per trenta giorni verranno organizzati in Azienda eventi finalizzati alla conoscenza delle buone pratiche “green”, tra cui appunto l’adesione alle due iniziative citate. Poste Italiane rinnoverà anche il decalogo sui comportamenti sostenibili da adottare nella vita di tutti i giorni lanciando per 30 giorni sui social l’hashtag #meseverdeposte, in modo che ciascuno possa dare testimonianza del proprio contributo alla salvaguardia dell’ambiente.

L’Azienda continua a promuovere nei diversi ambiti iniziative di valorizzazione del territorio con un approccio sempre più consapevole sui temi ambientali per arrivare all’obiettivo “zero emissioni” fissato per il 2030, come confermato dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante in occasione della presentazione del Piano Strategico del Gruppo “2024 Sustain & Innovate”.

Poste Italiane – Media Relations

Articolo precedenteAvellino | Ariano Irpino. Nona edizione 2021 dell’Ariano International Film Festival
Articolo successivoAmici 2021 secondo i bookmaker: Sangiovanni candidato al successo