Tartufo bianco di Acqualagna
Tartufo bianco di Acqualagna

   sua maestà il TartufoStand Tartufai Piazza Mattei Acqualagna 2019 (1)

Il foliage s’impossessa progressivamente delle Alte Marche ed ammanta boschi, declivi e canyon che invitano ad un fine settimana di sapori e di colori. Il 13 e 14 novembre 2021  ad Acqualagna (PU) va in scena l’ultimo atto della 56a edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, con tante proposte di assaggio del prezioso tubero ed anche dei tantissimi doni che queste alte terre marchigiane offrono ai buongustai ed agli slow trotter.  Accanto alla tradizionale mostra mercato, eventi, performance culturali ed enogastronomiche, volti noti e chef di grido a rendere ancora più stimolante un’esperienza che offre anche laboratori didattici e creativi per adulti e bambini.

Tartufaie di Acqualagna (1)
Tartufaie di Acqualagna

Acqualagna, città del tartufo tutto l’anno, detiene il primato italiano nella vendita del tartufo. Infatti, qui si concentra una parte importante della produzione nazionale, destinata ai diversi luoghi del mondo”, ricorda il Sindaco, Luca Lisi, che aggiunge: “Questa edizione della Fiera si contraddistingue per una formula innovativa che è stata molto apprezzata, in quanto ha consentito agli ospiti di fruire di superfici più ampie, evitando assembramenti e consentendo ad operatori ed acquirenti di approfondire relazioni e contrattazioni in tutta tranquillità!”.Acqualagna Museo del Tartufo 3

Acqualagna Museo del Tartufo

La Fiera Nazionale del Tartufo di Acqualagna è tappa storica del Grand Tour delle Marche, sviluppato da Tipicità ed ANCI Marche che, grazie alla partnership progettuale con Banca Mediolanum, è stato inserito su AWorld, l’app selezionata dalle Nazioni Unite a supporto della campagna contro il cambiamento climatico ActNow. Proprio il 14 novembre, in concomitanza con la chiusura della Fiera di Acqualagna, si conclude anche la “challenge” lanciata su AWorld dal Grand Tour delle Marche a tutta la comunità. Stimolare comportamenti quotidiani che minimizzino l’impronta ambientale e sensibilizzino sugli aspetti sociali, utilizzando la bussola degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 ONU: questa la mission dell’app che ha portato la community di Tipicità a compiere ben più di 55.000 azioni virtuose per un quotidiano risparmio di C02 con piccoli, ma concreti, atti”.

Tutte le info sulla manifestazione su: www.tipicitaexperience.it.

GRAN TOUR MARCHE