motofestival.moto.it.MY2022

MOTOFESTIVAL

Dal 16 al 27 novembre 2021

è motofestival.moto.it my2022:

il “Netflix delle moto” invade il Web e Milano, con talk, interventi, presentazioni e interviste: Piloti Professionisti, Ministri di governo e appassionati di motocicli

Milano, 19 novembre 2021 – Il MotoFestival MY2022 di Moto.it ha preso il via il 16 e prosegue fino al 27 novembre 2021. Tra i tanti ospiti in programma, la kermesse ha iniziato con le interviste a due Ministri del governo italiano: Roberto Cingolani, Ministro della Transizione ecologica ed Erika Stefani, Minostro per le Disabilità, entrambi appassionati di moto. Il primo “Netflix delle moto”, si presenta per la seconda edizione: in versione rinnovata, su una piattaforma innovativa, unica nel mondo della mobilità e ancor più interattiva, nonché si sviluppa per la prima volta in formato phygital (physical + digital) perché, oltre ai video on demand e live su motofestival.it, si aggiungono le attività in Eicma, la fiera del settore che andrà in scena dal 23 novembre a Rho, e i THE GARAGE STORIES, talk e interviste ad ospiti d’eccezione, sempre a partire dal 23 e fino al 27 di novembre 2021, presso il CUPRA Garage Milano.

Dopo il successo dello scorso anno, con i suoi 30 minifilm, le oltre 50 stanze dedicate alle novità abbigliamento/accessori moto e i quasi 100 contenuti del palinsesto editoriale, Moto.it è partito con la nuova edizione del MotoFestival MY2022. Quest’anno Moto.it vuole spingere ancora più in alto l’asticella, innovando e rinnovandosi con una edizione phygital (physical + digital), sia digitale sia fisica. In programma un palinsesto di oltre 50 contenuti tra interviste e talk show condotti dai giornalisti di Moto.it che ha preso il via con il Ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani, il Ministro per le Disabilità Erika Stefani e il pilota Pecco Bagnaia e andrà avanti con tanti altri piloti e personaggi dello sport come Tony CairoliJonathan ReaFranco Morbidelli, Andrea DoviziosoEnea Bastianini, Toprak Razgatlıoğlu. Il Ministro Cingolani ha parlato dell’enorme sfida che ci apprestiamo ad affrontare: “Se tutti noi andassimo in giro solo con scooter e motociclette elettriche, la sola infrastruttura di ricarica richiederebbe un cambiamento epocale”. Il Ministro Stefani ha raccontato la sua grande passione per la moto che per lei “è sempre stato un grande momento di libertà”. E ha poi aggiunto: “Sia per i motociclisti che per gli automobilisti è fondamentale la cultura della guida, ognuno devo conoscere il proprio ruolo e le regole da rispettare e per i motociclisti sono fondamentali le protezioni che si devono sempre indossare”.
in house da AutoMoto Network che anche quest’anno è sinonimo di innovazione, è un unicum nel settore automotive ed è ancora più interattiva e più customizzabile sulla base dei gusti di chi la guarda. Le novità sul mondo due ruote e sull’abbigliamento e gli accessori sono raccontati attraverso cinque differenti serie – Adrenaline, Rock & Mud, Explore, Tech&Beyond e Urban – con più di 50 episodi. A partire dal 23 novembre il MotoFestival diventa anche fisico: alcuni episodi delle serie e delle interviste, verranno realizzati tra gli stand di Eicma, l’esposizione internazionale delle due ruote, come dal quartier generale del MotoFestival che dal 23 al 27 novembre sarà al CUPRA Garage Milano in Corso Como 1. Lì andranno in scena i THE GARAGE STORIES, interviste e talk con tanti personaggi del mondo delle moto e dello spettacolo, come: Luca Salvadori, Irene Saderini, comici di Zelig, l’attore Ernesto D’Argenio e lo chef Alessandro Borghese.
Main sponsor del MotoFestival è Bosch e media partner è Radio Freccia, con due puntate condotte da Jimmy D in cui sono ospiti Moreno Pisto e Nico Cereghini e poi tante news sia on air che sui social di Radio Freccia. MotoFestival MY 2022 vuole essere una grande festa per i motociclisti, pensata per intrattenere e raccontare a tutti gli appassionati le novità che secondo Moto.it lasceranno il segno nel prossimo anno.
“Il MotoFestival MY2022 vuole seguire e potenziare il successo dell’edizione dello scorso anno con l’obiettivo di fare sempre meglio – afferma Moreno Pisto brand & content manager di AM Network -. Il nostro mantra è l’innovazione, per consolidare la nostra leadership sul mercato e allo stesso tempo per non deludere mai la nostra community, andando incontro con l’on demand alle esigenze di ogni singolo utente e allo stesso tempo mantenendo una forte interazione con i nostri lettori. Per questo abbiamo investito per sviluppare ancora di più la nostra piattaforma alla Netflix, unica nel settore automotive, e per creare dei contenuti di livello, come le interviste ai ministri Cingolani e Stefani, veri appassionati di moto, ai piloti, ai viaggiatori e ai personaggi dello spettacolo”.