SALONE DEL MOBILE 2014
Salone Del Mobile 2014

Il Bagno: tempio del corpo e della mente

Il Salone Internazionale del Bagno

dall’8 al 13 aprile 2014 

presso Fiera Milano, Rho

MILANO RHO – torna con un’offerta di prodotti e complementi sempre più ampia e sempre più completa. Per la prima volta i padiglioni 22 e 24 saranno interamente destinati alle migliori aziende italiane e estere di settore. La biennale dedicata al bagno, presente dal 2003 all’interno della maglia espositiva del Salone del Mobile, giunge alla sua quinta edizione come manifestazione indipendente. Rispetto alle 43 aziende espositrici degli esordi, distribuite su un’area complessiva di 2.346 metri quadrati, la manifestazione vanta quest’anno ben 184 espositori e oltre 18.000 metri quadrati all’interno dei padiglioni 22-24. È anche grazie all’incremento dell’area espositiva (+20% rispetto al 2012), che la vetrina internazionale dell’arredo-bagno e del complemento ha potuto soddisfare le sempre più numerose richieste di partecipazione e innalzare la qualità degli spazi espositivi. Il Salone Internazionale del Bagno – la Regione Lombardia destina la qualifica di “Internazionale” solo alle manifestazioni che si distinguono per la qualità espositiva e per una percentuale rilevante di visitatori esteri – si conferma la fiera di settore di riferimento per la vasta offerta merceologica e la qualità dei prodotti  in mostra. Si spazia dagli accessori e mobili per bagno alle cabine doccia e impianti sauna, porcellana sanitaria, radiatori, rivestimenti, rubinetteria sanitaria e di cucina, vasche da bagno e idromassaggio con un’attenzione particolare ai prodotti naturali, impiegati sia nel complemento sia nel rivestimento.  Il bagno perde il ruolo esclusivamente funzionale e marginale che rivestiva fino a qualche anno fa all’interno delle abitazioni per acquisirne uno di totale centralità. Nel bagno di oggi maestria e tecnologia si fondono armonicamente con tradizione e natura; siamo ormai lontani anni luce dalla stanza spartana ed essenziale di alcuni decenni fa.  Testimoniano l’importanza del settore bagno anche i dati relativi alle esportazioni tra gennaio e agosto  2013. Diversi sono i mercati esteri in cui l’aumento percentuale – rispetto al periodo che va da gennaio  ad agosto 2012 – delle esportazioni di mobili italiani destinati al bagno è significativo: Cina (+32,7%),  Corea del Sud (+24,6%), Russia (+17,9%), Turchia (+17,1%), Svezia (+11,8%) e Australia (+10,7%).  Il prestigio della biennale è confermato anche dal ritorno in fiera di importanti aziende, tra le quali Gessi e Sicis, ma anche dalle numerose nuove partecipazioni come Florim, Geberit, Graff,  Kartell by Laufen, Santagostino.  Novità di questa edizione è il rinnovato layout che prevede all’interno dei padiglioni 22-24 tre aree wi-fi  dedicate al relax dove poter lavorare in totale libertà e pranzare “all’italiana”.  In piena sinergia con EuroCucina e la proposta collaterale FTK ( Technology For the Kitchen), collocato  nei padiglioni a essa antistanti, il Salone Internazionale del Bagno è sicuramente un appuntamento imperdibile per gli amanti del benessere, delle novità in campo tecnologico, dell’innovazione nel progetto  e nella ricerca del prodotto.

 

Press info: Raffaella Pollini