JAZZ VISION
Jazz Vision

 

martedì 4 agosto   2015

Mostra “Cigar Box Guitars”

@ Saluzzo

(Cuneo)

 

Marterdì 4 agosto 2015

 alle ore 17

alla Confraternita della Misericordia di Saluzzo (piazzetta S. Nicola)

ci sarà l’inaugurazione della mostra

“Cigar Box Guitars”

: chitarre creative costruite con materiali di recupero da Elio Tebaldini.

Orari di apertura: venerdì 4 agosto

dalle ore 18 alle 20,

sabato 5 agosto

dalle 16 alle 19,30 e dalle 21 alle 22,30; domenica 6 agosto

dalle ore 16 alle 19,30.

Ci sarà una dimostrazione di Max Carletti e proiezioni fotografiche di Giorgio Vergano. Evoluzione raffinata ed insieme selvaggia dello spirito del blues, alla seduzione del jazz non si può restare indifferenti: alla vecchia guardia dei patiti che non si perdono un concerto si aggiunge un crescente stuolo di giovani entusiasti. Prosegue, con due appuntamenti nel mese di agosto, Jazz Visions, la rassegna che unisce musica ed arti visive: un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono farsi trascinare in un viaggio fatto di note, immagini, “visioni”, colori, arte. La rassegna, organizzata dal Cenacolo Studi “Michele Ginotta” sotto la direzione artistica di Luigi Martinale, ospita ogni anno artisti di fama internazionale, distinguendosi per la qualità ed il prestigio dell’offerta musicale, sempre elevatissima. Ma non c’è solo grande musica a Jazz Visions: ogni appuntamento è preparato con la massima dedizione per soddisfare tutti i sensi; e allora via ai colori, alla pittura, alla fotografia e alle multi-visioni. Ad accompagnare ogni concerto della rassegna di questa edizione sarà, come già avvenuto nell’edizione 2014, il ceramista e scultore cuneese Michelangelo Tallone, che presenterà le scenografie preparate appositamente per i palchi di Jazz Visions. E poi ci sono i team  “Click&Jazz”, e “Click&Jazz Junior” (rivolta a giovani curiosi del mezzo fotografico) che si occuperanno delle riprese fotografiche del concerto: i migliori scatti saranno successivamente visionabili da tutti sul sito della rassegna www.jazzvisions.it 

Max Carletti Trio 1LE “VISIONI” DI MICHELANGELO

Ospite per la seconda edizione consecutiva della rassegna Jazz Visions sarà Michelangelo Tallone, ceramista cuneese e scultore nato nel 1964 che diventa ceramista di professione nel 1986. Già alla fine degli anni ottanta, Michelangelo recupera una tecnica antichissima: il bucchero, che risale al VII secolo a.C. ed era già conosciuto dagli Etruschi. Questa tecnica diventa il suo marchio di fabbrica; studia, lavora e reinventa i suoi buccheri: è l’incontro alchemico. La contemporaneità che sposa l’arcaico. Segni, sbalzi, forme che cercano l’uomo e dall’uomo ridiventano segni, sbalzi, forme… Michelangelo espone in alcune delle più importanti rassegne internazionali, quali la mostra “Kerama” a Demonte, “Incontri d’arte” nella Provincia di Cuneo, “Quattro Artisti per la Pace” nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma e tante altre. Nel 1999 si aggiudica il 1° premio alla VI edizione del  Premio Saccarello, concorso di scultura. Nel 2005 lavora alla Cappella della Vita Nuova, eseguendo un bassorilievo raffigurante la Vergine (Madre della Vita), l’altare ed una grande scultura, un Cristo risorto. Nell’aprile 2014 inizia l’anno espositivo a Milano con la personale “Sculture“ nella Sala degli Affreschi del Palazzo Isimbardi, sede della Provincia. In questo ultimo periodo, Michelangelo è affascinato dagli intriganti risultati cromatici di terre bruciate e arrugginite che colorano i suoi grandi pannelli. Questi risultati li ottiene cuocendo con un forno a segatura, un’altra antichissima tecnica di riduzione che, come il bucchero, gli permette di poter “giocare” con il fuoco. Questi suoi grandiosi “giochi artistici” saranno visionabili da tutti gli spettatori di Jazz Visions 2014.

domenica 16 agosto 2015 –  “Max Carletti Trio con Pietro Tonolo” @ Ostana (Cuneo)

 

ad Ostana (Cn) in frazione Marchetti 17 presso “Il Bosco Incantato” alle ore 18 si esibirà il “Max Carletti Trio con ospite Pietro Tonolo”. La formazione è composta da Pietro Tonolo al sax tenore e soprano, Max Carletti alla chitarra, Paolo Franciscone alla batteria e Stefano Profeta al contrabbasso. Dalle ore 16 alle 20 saranno in mostra le Cigar Box Guitars costruite da Elio Tebaldini. Il talento di Max Carletti è da tempo fuori discussione: le continue idee musicali, la carica vitale, l’amore per il jazz dai primordi ad oggi, la curiosità verso tutti i tipi di musica, nonché la tecnica chitarristica, lasciano sempre l’ascoltatore senza fiato. Il trio con cui lavora da tempo contribuisce a spingere la musica nelle più diverse direzioni, con curiosità e azzardo. L’inserimento di Pietro Tonolo, figura di spicco del jazz italiano e dalle frequenti affermazioni internazionali, amplifica il potenziale espressivo del gruppo.

 

 

info@jazzvisions.it  –  

il programma dettagliato su:  www.jazzvisions.it