VENEZIA 78

Venezia ultimo red carpet 2021

Con il leone doro a Audrey Diwan, Jane Campion, Penelope Cruz, Silvio Orlando, Toni Servillo, Paolo Sorrentino


 CLICCANDO SU QUESTO LINK

Audrey Diwan
Audrey Diwan

Si è conclusa  con l’assegnazione dei Leoni d’Oro, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica – La Biennale di Venezia. A ricevere il Leone d’Oro è stato il film “L’Événement” del regista Audrey Diwan, che fa seguito ai Leoni d’Oro alla carriera già assegnati a Roberto Benigni e a Jamie Lee Curtis. 

Lexus, brand premium del gruppo Toyota, ha avuto anche quest’anno come Auto Ufficiale della manifestazione l’onore di accompagnare sul red carpet tutti i protagonisti della Biennale Cinema 2021

Per l’ultimo red carpet del 2021 stasera sono arrivati al Lido accompagnati da Lexus anche Jane Campion, Penelope Cruz, Silvio Orlando, Toni Servillo e Paolo Sorrentino.

Il legame di Lexus con il mondo del cinema è un binomio duraturo, partito cinque anni fa con la prima partecipazione a Venezia come Auto Ufficiale, che si rinsalda e arricchisce con il passare del tempo. Un’affinità che ritroviamo nei valori che costituiscono il dna di Lexus, come la centralità della persona, lo spirito visionario, la costante innovazione tecnologica e la volontà di trasmettere sempre emozioni indimenticabili. Una ragion d’essere che Lexus ha portato al Lido anche con il nuovo NX, presentato in anteprima nazionale proprio a Venezia, che rappresenta la visione di Lexus del futuro dei veicoli elettrificati. Soluzioni di mobilità a basso impatto ambientale, adatte alle diverse e mutevoli esigenze di spostamento delle persone, con un’attenzione ai dettagli e alla qualità frutto del lavoro dei maestri artigiani Takumi.

L’amore di Lexus per il mondo dello spettacolo ha portato a Venezia anche il progetto “Poltrone Rosse”, un’iniziativa di crowfounding promossa insieme a Edoardo Leo, Lexus Brand Ambassador, e a UNITA-Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo, per dare sostegno agli interpreti e in particolare per dare supporto alle donne nel periodo di assenza durante la gravidanza, specialmente in questo periodo in cui sono ancora pesanti le conseguenze per l’intero comparto dovute alle restrizioni vissute nei mesi dell’emergenza sanitaria. Domenica 5 settembre Poltrone Rosse è andato in scena a Venezia con una fila di poltrone rosse come al cinema dove interpreti ma anche semplici appassionati del grande schermo si sono potuti sedere e raccontare le emozioni che solo il cinema può regalare. Per sedersi è necessario acquistare con offerta libera un biglietto, il cui incasso andrà ai progetti di UNITA.

Per maggiori informazioni www.lexus.it

Articolo precedenteVenezia. PILGRIMS vince il Premio Orizzonti Miglior Film
Articolo successivoCasa delle tecnologie emergenti di Matera