content Olmi loghi
Content Olmi Loghi

AGIS lombarda e Comune di Milano

sono lieti di presentare

le vie del cinema

CANNES E DINTORNI

Milano14-20 giugno

UNA SELEZIONE DI FILM DAL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CANNES,

DALLA QUINZAINE DES RÉALISATEURS

E DAL TORINO FILM FESTIVAL, BERGAMO FILM MEETING, FAR EAST FILM FESTIVAL

Martedì 14 giugno si apre con il primo appuntamento dell’anno le vie del cinema, la manifestazione che porta a Milano i film dai Festival di Cannes, Locarno, Venezia e Torino.

Nel corso dei sette giorni di programmazione, dal 14 al 20 giugno, Milano ospiterà infatti Cannes e dintorni, una ricca selezione dei film presentati all’ultimo Festival Internazionale di Cannes e alla Quinzaine des Réalisateurs oltre che titoli dal Torino Film Festival, dal Bergamo Film Meeting, dal Far East Film Festival. Come da tradizione, i film verranno proposti in lingua originale con sottotitoli italiani.

La manifestazione, promossa da AGIS lombarda e Comune di Milano con il supporto del Corriere della Sera, propone 47 proiezioni di 25 film in 14 sale cinematografiche milanesi (Anteo spazioCinema, Apollo spazioCinema, Arcobaleno Filmcenter, Ariosto spazioCinema, Arlecchino, Beltrade, Centrale Multisala, Colosseo Multisala, Ducale Multisala, Eliseo Multisala, Mexico, Orfeo Multisala, Palestrina, Plinius Multisala) attente alla programmazione di cinema di qualità.

L’edizione 2016 de le vie del cinema rende omaggio a Ermanno Olmi. Per questo l’inizio della rassegna sarà preceduta da una giornata speciale dedicata al regista bergamasco, che si svolgerà presso lo Spazio Oberdan, venerdì 10 giugno a partire dalle ore 16 con la proiezione di tre film del maestro (Il mestiere delle armi, L’albero degli zoccoli, Il Posto).

Il Festival di Cannes, che anche quest’anno si è distinto per il valore e la varietà dei titoli proposti, sarà presente in questa edizione de le vie del cinema con:

6 film dal Concorso: il Premio ex aequo Miglior Regia BACALAUREAT di Cristian Mungiu, il Premio Migliore Sceneggiatura e Miglior Attore THE SALESMAN di Asghar Farhadi, il Grand Prix JUSTE LA FIN DU MONDE di Xavier Dolan, SIERANEVADA di Cristi Puiu, AQUARIUS di Kleber Mendonça Filho, JULIETA di Pedro Almodóvar.

Dalla Semaine de la Critique I TEMPI FELICI VERRANNO PRESTO di Alessandro Comodin.

Dalla Quinzaine des Réalisateurs: il Premio Art Cinema WOLF AND SHEEP di Shahrbanoo Sadat, DOG EAT DOG di Paul Schrader con Willem Dafoe e Nicholas Cage, FIORE di Claudio Giovannesi, LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì, L’EFFET AQUATIQUE di Sólveig Anspach, MA VIE DE COURGETTE di Claude Barras, MEAN DREAMS di Nathan Morlando, NERUDA di Pablo Larraín con Gael García Bernal, TOUR DE FRANCE di Rachid Djaïdani con Gérard Depardieu, TWO LOVERS AND A BEAR di Kim Nguyen.

Si aggiunge inoltre alla programmazione la ricca sezione dintorni: il vincitore del 34° Bergamo Film Meeting ENCLAVE di Goran Radovanovic, dal 17° Far East Film Festival TOKYO LOVE HOTEL di Hiroki Ryuichi e THE ECSTASY OF WILKO JOHNSON di Julien Temple dal 33° Torino Film Festival; due anteprime nazionali: N

AHID di Ida Panahandeh dalla sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2015, uno dei quattro titoli di Nuovo Cinema Teheran, un viaggio cinematografico in Iran, nelle sale italiane dal 23 giugno grazie a Academy Two, e MAGGIE’S PLAN di Rebecca Miller con Julianne Moore e Ethan Hawke, già presentato al Sundance, a Toronto e a Berlino; NESSUNO MI TROVERÀ di Egidio Eronico, uno dei documentari dell’iniziativa FICE, Racconti Italiani e un omaggio a Studio Azzurro con proiezione del film FACCE DI FESTA e di video inediti.

 

Per giovedì 9 giugno alle ore 18 è in programma il tradizionale appuntamento nella Sala Buzzati del Corriere della Sera con Paolo Mereghetti, Bruno Fornara e Emanuela Martini che presenteranno i film in programma.

Spiega il Presidente dell’ANEC lombarda, Enrico Signorelli: “Anno dopo anno le vie del cinema ci permettono di fare il punto sul ruolo via via rinnovato che le sale stanno assumendo. La tutela e lo sviluppo delle sale cittadine sono necessari per contribuire alla diffusione e alla crescita del cinema di qualità, nazionale ed europeo, che proprio in queste strutture trova la sua collocazione più efficace. Le sale cinematografiche cittadine si caratterizzano sempre più come luogo di aggregazione sociale e culturale, con un’offerta diversificata (significativo è il crescente successo dei contenuti alternativi: opere liriche, concerti, mostre d’arte, teatro etc.), che risponde ai bisogni di un pubblico sempre più esigente e stratificato. È proprio in questo contesto che si colloca la manifestazione le vie del cinema, un appuntamento oramai irrinunciabile per chi ama il cinema di qualità”.

Il programma completo della manifestazione sarà disponibile online su leviedelcinema.lombardiaspettacolo.com e su https://www.facebook.com/agis.lombarda e in allegato al Corriere della Sera di giovedì 9 giugno.

le vie del cinema è un’iniziativa promossa da AGIS lombarda e Comune di Milano, in collaborazione con Corriere della Sera, con il sostegno di MiBACT, Regione Lombardia, Consolato Generale di Svizzera a Milano, Ticino Turismo e Sky Cinema.

GLI INCONTRI

Giovedì 9 giugno | ore 18.00 |Sala Buzzati Corriere della Sera(Via Balzan 3 – Milano)

Paolo Mereghetti, Emanuela Martini e Bruno Fornara presentano i film e i percorsi di visione de le vie del cinema | Cannes e dintorni.

Venerdì 10 giugno | ore 16.00 | Spazio Oberdan (via Vittorio Veneto, 2 – Milano)

Omaggio a Ermanno Olmi

L’edizione 2016 de le vie del cinema è dedicata al regista bergamasco. Prima dell’inizio di Cannes e dintorni abbiamo deciso di dedicare una giornata a tre indiscussi capolavori: Il Mestiere delle Armi (ore 16), L’albero degli zoccoli (ore 18 con introduzione di Maurizio Porro), Il Posto (ore 21.15).

Ore 16 – IL MESTIERE DELLE ARMI
Italia, 2001, 1h45
con Sandra Ceccarelli, Christo Jivkov, Sergio Grammatico, Dessy Tenekedjieva
Nel 1526 le armate lanzichenecche, cioè tedesche, di Carlo V, scendono attraverso l’Italia per minacciare lo Stato pontificio, che è difeso dal leggendario Joanni de’ Medici, noto come Giovanni delle bande nere. L’eroe è tradito dal duca di Ferrara, che omaggia il generale Frundsberg di quattro cannoni modernissimi, capaci di condizionare una battaglia. Giovanni viene ferito proprio da uno dei cannoni, a una gamba. La cancrena avanza, le cure sono inutili e il generale pontificio muore.

 

Ore 18 – L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI (v.o. bergamasco, sott. italiano)
Italia, 1978, 2h55
con Carlo Rota, Luigi Ornaghi, Francesca Moriggi, Ornar Brignoli

In una cascina vicino a Bergamo alla fine del secolo scorso, cinque famiglie di contadini vivono, lavorano, amano, soffrono. Una ragazza sposa uno dei giovani. Il loro viaggio di nozze a Milano è movimentato dalle repressioni, da parte delle truppe di Bava Beccaris, delle manifestazioni popolari. L’albero del titolo è quello che uno dei contadini taglia per fare gli zoccoli per il figlio. Il padrone viene a saperlo e scaccia la famiglia…

Introduce la proiezione Maurizio Porro

 

Ore 21:15 IL POSTO
Italia, 1961, 1h45
con Sandro Panseri, Loredana Detto, Tullio Kezich, Mara Revel

Domenico Cantoni è un ragazzo di Meda figlio di operaio che si reca a Milano per il test di assunzione in una grande azienda. Nel corso delle prove conosce Antonietta Masetti, una coetanea di cui si innamora. Entrambi verranno assunti, lei come dattilografa e lui, inizialmente, come fattorino. Avranno cioè “il posto” di lavoro… Con questo film Ermanno Olmi entra ufficialmente nella storia del cinema italiano ricevendo il Premio della Critica alla Mostra di Venezia oltre ad altri riconoscimenti. Il suo primo lungometraggio ha in sé tutto il pudore di un osservatore partecipe di un mutamento epocale.

Biglietti: intero € 7,00, ridotto € 5,50. Ingresso gratuito per i possessori della Cinecard Cannes e dintorni 2016.

Venerdì 17 giugno | ore 21.30 | Mexico (Via Savona, 54 – Milano)

Il regista Alessandro Comodin incontra il pubblico in occasione della proiezione del film I TEMPI FELICI VERRANNO PRESTO.

Sabato 18 giugno | ore 20.45 | Apollo spazioCinema (Galleria De Cristoforis, 3 – Milano)

Sabrina Baracetti e Thomas Bertacche, direttori del FEFF, presentano la proiezione di TOKYO LOVE HOTEL.

Lunedì 20 giugno | ore 18.00 | Anteo spazioCinema (Via Milazzo, 9 – Milano)

Presentazione del volume STUDIO AZZURRO, film e video (Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo 2016) con Angela Madesani, Lionello Cerri. Partecipano Fabio Cirifino, Leonardo Sangiorgi.

BIGLIETTI E CINECARD

  • Biglietto intero 8,00 euro
  • Cinecard (non più di due biglietti per film)

                27 euro valida per 6 ingressi

                48 euro valida per 12 ingressi

COME E DOVE ACQUISTARE BIGLIETTI E CINECARD

CINECARD
ONLINE
Previa registrazione alla piattaforma di vendita WebTic e senza costi aggiuntivi, sarà possibile acquistare online la tua CINECARD seguendo le indicazioni di acquisto.

Concluso l’acquisto il sistema ti invierà un’email con allegato il tuo abbonamento. Hai comunque la possibilità di stampare immediatamente l’abbonamento appena acquistato.

Da venerdì 10 giugno, con numero abbonamento e pin potrai riservare online i tuoi posti cliccando su ACQUISTA BIGLIETTI e segui la procedura, scegliendo “Acquista con Cinecard”.

Puoi inoltre riservare i posti con la Cinecard acquistata online all’Infopoint per tutte le proiezioni oppure alle casse dei cinema della rassegna solo per le proiezioni programmate dal cinema il giorno stesso. Porta con te l’abbonamento stampato o visualizzato sul tuo dispositivo mobile (smartphone/tablet).

N.B. Non è possibile farsi stampare la Cinecard acquistata online alle casse dei cinema.

ALLE CASSE DEI CINEMA

APOLLO SPAZIOCINEMA, ARCOBALENO FILMCENTER, COLOSSEO MULTISALA, nei consueti orari di biglietteria

BIGLIETTI e utilizzo Cinecard > da venerdì 10 giugno, dalle ore 12.30

ONLINE

La procedura di acquisto online sulla piattaforma WebTic consente di stampare direttamente a casa sia i biglietti a 8,00 euro sia quelli riservati con Cinecard, evitando le code alle casse dei cinema. Per assistere alle proiezioni presenta il biglietto stampato o mostra la schermata del biglietto sul tuo smartphone/tablet al personale addetto al controllo accesso sale, senza passare dalla cassa.

INFOPOINT APOLLO SPAZIOCINEMA aperto da venerdì 10 a domenica 19, dalle ore 12.30 alle ore 20.00

  • Vendita delle Cinecard valide per 6|12 ingressi a scelta sui film in programma.
  • Ritiro dei biglietti riservati online tramite Cinecard (opzione “Stampo solo la ricevuta”).
  • Vendita dei biglietti per tutti i film in rassegna.

Le casse dell’Infopoint non possono accettare bancomat o carte di credito. Tutti gli acquisti devono avvenire per contanti.

ALLE CASSE DEI CINEMA nei consueti orari di biglietteria

Solo per le proiezioni programmate dal cinema il giorno stesso, sarà possibile acquistare i biglietti e utilizzare le Cinecard.

INFORMAZIONI: info@agislombarda.it

Segui le vie del cinema e AGIS lombarda su

www.facebook.com/agis.lombarda

twitter.com/AgisLombarda

www.youtube.com/user/AgisLombarda

#leviedelcinema

#Cannesedintorni2016 #leviedelcinema2016

INFO: AGIS lombarda 02 67397825 – info@agislombarda.it – lombardiaspettacolo.com