Fratelli Noir
Fratelli Noir

E quale città se non Catania avrebbe mai potuto ospitare le riprese della sitcom del “Boss” Daniele Gangemi? Più noir della pietra lavica che ricopre le vie del centro ed i palazzi barocchi… Del resto la città è sempre la protagonista in questo genere cinematografico. Ma non ditelo alle “Pupe”, Egle Doria, Ketty D’Agosta e Francesca Agate, hanno la tendenza a diventare nervose… E non vogliamo guai. Possiamo invece contare sul cuore gelido di Renny Zapato e sui nervi saldi di François Turrisi delle Coccinelle, che ci guideranno all’inseguimento dei più astuti criminali insieme alla loro “Dea” … una Ds 23 Pallas. Certo, non è stato semplice mettere su il resto della “Banda” in così poco tempo, ma il Boss Gangemi aveva già un piano molto preciso. Si parte dal nostro “covo”, ovvero “la Mafaldineria” (le sue mafaldine sono illecitamente buone, altrimenti non ci avremmo messo piede), si passa dall’onorata “Società Storica Catanese”, per poi proseguire tra le vie della Catania più dark che abbiate mai visto sugli schermi, fino al Porto… Il nostro Direttore della Fotografia, il “ricercatissimo” Alessandro La Fauci renderà il tutto ancora più noir, e se così non fosse sa già cosa lo aspetta… Alla Colonna Sonora invece ci pensa Salvo Dub, che crime-story sarebbe senza la suspence e l’atmosfera che solo la musica sa regalare? Era davvero ispirato quando l’ha scritta… O forse è stato merito del revolver che gli abbiamo puntato alla tempia. Il Fonico è Caterina Maria Grillo, che per fortuna sa come far chiudere il becco a tutti. A rendere tutto ancora più Noir, ci saranno le tenebrose scenografie di Arsinoe Delacroix, un gioco da ragazzi rispetto a quello che spetta ad Antonella Muzzetta: farci belli più di così è difficile, ma con il suo trucco ci proverà. Il look è rigorosamente anni ’50… E chi ha più stile in città se non la “Dandi” di questa banda, Debora Privitera, che infatti curerà i costumi. A sentire questi nomi i criminali se la sono data a gambe, ma c’è qualcuno che a Catania ha voglia di finire al fresco. Le riprese infatti inizieranno il 21 Luglio… Non possiamo biasimarli. L’omertoso pescatore, noto nel giro come Plinio Milazzo, ed il Capitano di Marina, il “Pluriricercato” Aldo Toscano saranno i primi a sfidare in astuzia i nostri detective Renny e François… Ci riusciranno? Basta. Adesso sapete fin troppo… Non andiamo avanti per non mettere nei guai anche voi. Ma per sapere come andrà a finire non vi resta che sintonizzarvi sul web per la prima puntata della sitcom “Fratelli Noir”. Acqua in bocca.

www.fratellinoir.com