Pardo d'oro al film LA FILLE DE NULLE PART Jean-Claude Brisseau con l'attrice Virginie Legeay
Pardo D'oro Al Film La Fille De Nulle Part Jean Claude Brisseau Con L'attrice Virginie Legeay

Si è concluso sabato 11 agosto il Festival del Film di Locarno, la rinomata e affermata kermesse cinematografica svizzera, e per la 65esima volta la suggestiva Piazza Grande è stata sgomberata dalle migliaia di sedie che hanno ospitato gli appassionati della settima arte per 11 serate consecutive. Ha vinto il Pardo d’Oro 2012 il film “La fille de nulle part” del regista francese Jean-Claude Brisseau che ha anche interpretato la parte principale. È la storia di un anziano scrittore, borghese e un pò paranoico, che cerca di scrivere la sua ultima opera sulle illusioni della vita. Ma la sua tranquilla routine viene spezzata da due insolite presenze: una ragazza quanto mai problematica e uno spettro. Il Premio Speciale della Giuria se lo è aggiudicato “Somebody up there likes me”, di Bob Buington, una commedia indipendente americana che racconta di amori, nascite, matrimoni e funerali. Molto applauditi e attesi sono stati anche alcuni titoli non in concorso, ma molto apprezzati dal pubblico: “Magic Mike”, “Sightseers”, “Ruby Sparks”, “Motorway” e “Bachelorette”. Pardo d’onore a Leos Carax per ‘Holy Motors’. Nessun premio all’unico film italiano “Padroni di casa” di Edoardo Gabbriellini (Gianni Morandi ritorna protagonista del grande schermo, dopo 40 anni).

Una svolta “glamour” in Piazza Grande

Grandi nomi hanno sfilato sul tappeto rosso (novità di quest’anno) che ha conferito un interessante tocco di glamour alla manifestazione ticinese. Sul palco, il premio per il «bello» sarebbe andato sicuramente all’attore messicano Gael Garcìa Bernal, che ha ricevuto l’«Excellence Award Moët & Chandon», il secondo dell’edizione dopo la sempre affascinate Charlotte Rampling. Anche divi come Alain Delon, Harry Belafonte, Ornella Muti, Arnon Milchan, Johnnie To, la popstar Kylie Minogue e molti altri sono stati onorati per il loro contributo al mondo del cinema. Ancora una volta il direttore creativo del festival, Olivier Père, ha dimostrato di essere un grande esperto del campo e di avere l’intuito giusto a soddisfare le attese del pubblico. Siamo ora tutti molto curiosi di vedere cosa ci attenderà per la 66esima edizione. Arrivederci Pardo, all’edizione 2013!

TUTTI I VINCITORI

CONCORSO INTERNAZIONALE

  • Pardo d’oro: ‘LA FILLE DE NULLE PART’ di Jean-Claude Brisseau, Francia
  • Premio speciale della giuria: ‘SOMEBODY UP THERE LIKES ME’ di Bob Byington, Stati Uniti
  • Pardo per la migliore regia: YING LIANG per il film ‘WO HAI YOU HUA YAO SHUO (When Night Falls)’, Corea del Sud/Cina
  • Pardo per la miglior interpretazione femminile: AN NAI per il film ‘WO HAI YOU HUA YAO SHUO (When Night Falls)’ di Ying Liang, Corea del Sud/Cina
  • Pardo per la miglior interpretazione maschile: WALTER SAABEL per il film ‘DER GLANZ DES TAGES (The Shine of Day)’ di Tizza Covi e Rainer Frimmel, Austria
  • Menzione della giuria: al personaggio CANDY nel film ‘A Última Vez Que Vi Macau’ per la sua forte presenza attraverso l’assenza, che testimonia il coraggio del cinema portoghese in questo periodo di grave crisi economica che danneggia spesso il cinema

CINEASTI DEL PRESENTE

  • Pardo d’oro Cineasti del presente – Premio George Foundation: ‘INORI’ di Pedro González-Rubio, Giappone
  • Premio per il miglior regista emergente: JOEL POTRYKUS per il film ‘APE’, Stati Uniti
  • Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente: ‘NOT IN TEL AVIV’ di Nony Geffen, Israele
  • Menzione speciale: ‘TECTONICS’ di Peter Bo Rappmund, Stati Uniti

OPERA PRIMA

  • Opera Prima: ‘JI YI WANG ZHE WO (Memories Look At Me)’ di SONG Fang, China
  • Menzione speciale: ‘APE’ di Joel Potrykus, Usa

PARDI DI DOMANI – Concorso internazionale

  • Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale: ‘THE MASS OF MEN’ di Gabriel Gauchet, Regno Unito
  • Pardino d’argento: ‘YADERNI WYDHODY (Nuclear Waste)’ di Myroslav Slaboshpytskiy, Ucraina
  • Menzione speciale: ‘LOS RETRATOS (Portraits)’ di Iván D. Gaona, Colombia
  • Nomination di Locarno agli European Film Awards – Premio Pianifica: ‘BACK OF BEYOND’ di Michael Lennox, Regno Unito
  • Premio Film und Video Untertitelung: ‘O QUE ARDE CURA (As the Flames Rose)’ di João Rui Guerra da Mata, Portogallo

PARDI DI DOMANI – Concorso nazionale

  • Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero: ‘RADIO-ACTIF (Radio-active)’ di Nathan Hofstetter, Svizzera
  • Pardino d’argento: ‘L’AMOUR BÈGUE (Stammering Love)’ di Jan Czarlewski, Svizzera
  • Premio Action Light per la miglior speranza svizzera: ‘IL VULCANO (The Volcano)’ di Alice Riva, Svizzera

PRIX DU PUBLIC UBS

  • ‘LORE’ di Cate Shortland, Germania/Australia/Regno Unito

VARIETY PIAZZA GRANDE AWARD

  • ‘CAMILLE REDOUBLE’ di Noémie Lvovsky, Francia

 

 

Titolo evento:

Festival del Film di Locarno 2012

Data evento:

1-11 agosto 2012

Luogo evento:

Locarno (CH)

 

Photo Gallery

© Nick Zonna