Fuori la Voce puntata n.ro 9 - Agnese Bertello e Stefania Lattuille laF
Fuori La Voce Puntata N.ro 9 Agnese Bertello E Stefania Lattuille Laf

Lunedì 6 gennaio 2020, ore 21.10, in prima tv assoluta su laF (Sky 135)

CHI SONO GLI ALTRI? RISPONDONO ASCANIO CELESTINI, AGNESE BERTELLO E STEFANIA LATTUILLE A FUORI LA VOCE

Introduce la trasmissione la storia di copertina di Stefano Massini
Come ci rapportiamo con gli altri al centro della nona puntata

del nuovo format originale della tv di Feltrinelli

Quante volte, con la scusa di definire l’altro, non ci rendiamo conto che l’altro non è che un’altra faccia di noi? Questa la domanda alla base della nona puntata di Fuori la voce”, in onda lunedì 6 gennaio alle ore 21.10 su laF (Sky 135). Sul palco a parlare degli “altri” le mediatrici culturali Agnese Bertello e Stefania Lattuille e l’attore e autore Ascanio Celestini.

Quelli che noi definiamo altri, alieni, marziani sono solamente una parte di noi ribaltata” spiega Stefano Massini nella sua storia di copertina. “Molto spesso la dialettica ‘noi e altri’, ‘alleati e nemici’ è tutto sommato la dialettica più comoda da usare e più immediatamente remunerativa. Dire chi non sei è molto più facile che dire chi sei. Vivere di riflesso dal nemico che ti scegli è sempre molto più facile che prendersi il rischio di scegliere un alleato. Questo è ciò che oggi dà vita alla nostra società moderna, una società in cui abbiamo disperato bisogno di avere qualcuno a cui contrapporci, da etichettare come altro e diverso”.

Le mediatrici culturali Agnese Bertello e Stefania Lattuille mostrano come l’autoconsapevolezza emozionale e l’ascolto attivo siano gli atteggiamenti che permettono di far crescere il nostro rapporto con gli altri e trovare soluzioni condivise. Sulla base della loro esperienza, raccontano come nelle relazioni sia impossibile eliminare i conflitti, ma quanto possa invece essere utile conviverci e usarli per migliorare i rapporti e la società.

Ascanio Celestini narra invece la storia inedita di un uomo che aspira a essere invisibile agli altri, senza mai dover interagire con nessuno; un giorno, sorpreso da una giornata di pioggia, si vede costretto ad acquistare un ombrello molto appariscente e così obbligato relazionarsi con le altre persone, scoprendo così la dura verità sull’essere invisibile.

Fuori la voce” è il nuovo format prodotto da EFFE TV e realizzato da Ruvido Produzioni, dove vengono affrontati temi al centro della società di oggi in uno spettacolo di parola, un luogo di incontro e di ascolto di visioni, opinioni e storie differenti, per comprendere meglio il mondo che ci circonda e riscoprire il valore e il diritto all’ascolto, anche in tv. Sul palco di Fuori la voce” si avvicendano 24 personaggi, 2 a puntata, una voce nuova, esperta e competente e un esponente della cultura e dello spettacolo, raccontano storie, riflessioni e punti di vista alternativi.

Nelle prossime puntate, sempre aperte dalle copertine di Stefano Massini, sono previsti Federica Cacciola (Martina Dell’Ombra) e Matteo Lancini sulla digital addiction o luce blu (13 gennaio); Oliviero Toscani e Carla Costanzi sull’eterna giovinezza (20 gennaio); Gianluigi Ricuperati e Massimo Temporelli sul futuro (27 gennaio).

Fuori la voce” è un format originale di laFla TV di Feltrinelli –prodotto da Ruvido Produzioni. Per Effe TVGruppo Feltrinelli: Riccardo Chiattelli, direttore contenuti e comunicazione; Laura Mattavelli, produttore delegato e supervisione editoriale; Francesco Villa, coordinamento produzione; Fabio Pietranera, Chiara Morlacchi, Giorgia Galdiolo, Valeria La Rocca, supervisione creativa, promozione e digitalcontent.

Per Ruvido Produzioni: Giuseppe Bianchi, regista e direttore creativo; scritto da Paola Mordiglia e Silvia Righini; Paola Sorini, produttore esecutivo; Marco Diliddo, direttore di produzione; Simona Falcone Franco Pannacci, coordinamento; Marco Miana Alessandro Grieco, relazioni esterne.