SKY SPORT
Sky Sport

il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli.

Prova generale in vista del Barcellona?
Molto importante, veniamo da un periodo un pochino di flessione, a livello di prestazioni, di risultati non direi, ma cerchiamo di ritrovarci, per poi andare nel miglior modo alla sfida con il Barcellona.

Su Osimhen cosa si può dire d’altro?
L’agente c’ha dato apertura, vediamo nei prossimi giorni.

Questo finale di stagione che stimoli vi può dare per la prossima?
La voglia di cercare di fare un girone di ritorno con un punteggio congruo per il lavoro della squadra per, poi, ripartire subito, perché quest’anno non c’è tempo di riposare, di pensare e, quindi di ripartire subito, ripartire con lo slancio giusto.

Che valutazione fa del suo campionato il Napoli?
Alla fine ci sono tre competizioni, una delle quali non siamo andati così brillantemente nel girone d’andata, mentre nel girone di ritorno, comunque, abbiamo fatto una media punti che ci poteva addirittura permettere anche di entrare in Champions League. Quindi, diciamo che è stata una parte altalenante, la seconda molto meglio, in crescendo. Nelle coppe siamo andati molto bene, tanto che abbiamo raggiunto gli ottavi in Champions, giochiamo questo quarto a Barcellona e abbiamo vinto la Coppa Italia. Quindi, una stagione soddisfacente, che può diventare straordinaria se dovessimo passare il turno.