SKY SPORT

L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan-Bologna. 

Mi sembra che tu stia quasi meglio di come avevi finito il campionato precedente
Sto bene, sto lavorando, questa è la seconda partita ufficiale. Oggi abbiamo vinto, potevo fare più gol, se avevo venti anni ne facevo ancora due, meno male che ho 39.. 38 anni 

Non darti più anni di quelli che hai! Tu non sei vecchio
Detto più volte, sono come “Benjamin Button” – nato vecchio muoio giovane. Scherzi a parte, la squadra sta bene, stiamo lavorando, oggi è andata bene, si vede che non siamo ancora al cento per cento, con qualche errore che normalmente non facciamo. L’importante è vincere la prima e cominciare bene.

Che sensazione ti dà questa squadra?
L’obiettivo è fare meglio dell’anno scorso, tutti i giovani stanno facendo bene, lavorano, ascoltano, hanno disciplina e dopo gli ultimi sei mesi sanno cosa serve per fare bene. Bisogna soffrire, lavorare, stare concentrati ogni giorno.

Dove volete collocarvi in classifica?
Quest’anno dobbiamo pensare a una partita alla volta, fare bene e poi giocare con fiducia e giocare ogni partita come una finale. Gli obiettivi sono in alto, dove è un segreto. 

Tu pretendi tanto da te stesso, ma tu sei la guida di questo Milan
Mi piace avere questa responsabilità, la più grande pressione arriva da me stesso. Non voglio fare paragoni con la mia età, voglio essere giudicato al pari livello di uno che ne ha venti anni.