Sonia Aquino

Sonia Aquino è Angelica Straziota in Storia Di Una Famiglia Perbene, la fiction in onda ogni mercoledì sera su Canale 5. Una donna, moglie del boss e contrabbandiere don Nicola (Vanni Bramati), che considera completamente distante da ciò che è lei nella vita di tutti i giorni.

Angelica ha sempre il controllo delle situazioni che le capitano; sa sicuramente quando deve intervenire e come muovere le fila. Capisce bene anche quando deve tacere. È una donna molto intelligente e scaltra, oltre che forte, tenace e anche cinica. Prima di portarla in scena mi sono sicuramente chiesta che cosa l’avesse fatta diventare così cattiva e ho trovato la risposta nella sua infanzia davvero difficile, che ha trascorso nei quartieri poveri napoletani. Lì, infatti, le venivano negate anche le cose più semplici, motivo per cui ha sviluppato un forte senso di frustrazione. Ora vuole riscattarsi, avere una rivalsa. Non a caso, è molto concentrata sull’ottenere i soldi, ossia il simbolo del potere che la porta ad appoggiare la vita criminale del marito Nicola”.

Sonia trova che Angelica sia una madre protettiva che, come tutte quante, desidera il bene per tutti i suoi figli, anche se ovviamente sceglie il modo sbagliato di farlo.  Ha le idee chiare, soprattutto, sul rapporto tra la donna e il figlio Michele.

Michele vuole guadagnarsi da vivere onestamente, a differenza di quello che fanno i due fratelli maggiori, completamente dediti agli affari criminali della famiglia. Ha un sogno: diventare un cantante apprezzato e stimato. Questa scelta non trova il consenso di Angelica, che pensa che l’amore che ha per la musica sia soltanto un capriccio, che potrebbe presto condurlo alla povertà che ha vissuto e destato. Combatte inoltre contro l’amore che prova per Maria, che fa parte De Santis, una famiglia contrapposta alla loro

Un atteggiamento che, in base a quanto spiegato dalla Aquino, porta la Straziota a lasciare completamente campo libero al marito. Ritiene, infatti, che la linea della forza e dell’imposizione dell’uomo sia quella più giusta affinché Michele capisca ciò che davvero conta, ossia la famiglia d’appartenenza e il danaro. Un personaggio, quello di Angelica, che verrà sempre più fuori e che prenderà delle decisioni abbastanza importanti.

Storia di Una Famiglia Perbene è una fiction che racconta la realtà, in ogni sua sfaccettatura. Michele e Maria sono dei Giulietta e Romeo moderni, che fanno da contraltare a tematiche più forti come l’omosessualità, la delinquenza, la violenza. Sono tutte problematiche che esistono nella vita reale; quella in cui il cattivo vuole sempre dominare e fa di tutto per imporre il suo regno”.

Tutti temi che, secondo Sonia Aquino, devono essere affrontati e mostrati ai telespettatori per farli accettare, comprendere e sdoganare.