TUTTOFOOD Milano

TUTTOFOOD 2021  Milano

STRUMENTI DI CONOSCENZA PER AFFRONTARE IL FUTURO 

  • Evolution Plaza presenta ricerche e buone pratiche e dibatte l’innovazione di punta nell’agroalimentare
  • Innovation Area espone le soluzioni innovative candidate al nuovo Better Future Award nelle categorie Innovazione, Etica & Sostenibilità e Packaging
  • Agenzia ICE presenta in uno spazio dedicato le soluzioni innovative di alcune delle più dinamiche start-up agroalimentari italiane
  • Coldiretti e Filiera Italia alterneranno nel loro spazio esposizioni innovative e momenti di approfondimento
  • L’innovazione incontra creatività e gusto negli eventi con APCI, CHIC e UIV
  • TUTTOFOOD ospita, per la prima volta a Milano, il Pastaria Festival 

Oltre a essere la piattaforma di business internazionale di riferimento in Italia per le filiere agroalimentari, TUTTOFOOD – a fieramilano da oggi a martedì 26 ottobre – è anche l’appuntamento che delinea le tendenze di mercato e di consumo e supporta gli operatori per trasformarle in opportunità di crescita attraverso strumenti di conoscenza e approfondimento.  Lo testimonia il ricco palinsesto che, oltre all’ormai storico appuntamento con Retail Plaza, dedicata all’innovazione in GDO e Retail, schiera decine di altri eventi. 

Evolution Plaza: un forte accento sull’innovazione

Ospitata al pad. 14, Evolution Plaza è dedicata agli aspetti più tech: app, delivery, e-commerce, tracciabilità, ma anche soluzioni e buone pratiche sia di grandi player che di start-up innovative.  Sabato 23 Netcomm, il consorzio del commercio digitale italiano, organizza una Academy che affronta i temi più caldi dell’e-commerce. Quattro incontri con Mario Bagliani e Giulio Finzi, Senior Partners di Netcomm Services, spaziano dagli scenari e trend 2021 alle scelte più efficaci per iniziare un progetto e-commerce, fino alle opportunità di internazionalizzazione. 

Per il palinsesto completo dell’Academy:
https://www.tuttofood.it/content/tuttofood/it/eventi/eventi/evolution-plaza0/netcomm.html

Ma sono molte e diverse le tecnologie avanzate che stanno trovando applicazione nelle filiere agroalimentari del futuro. Tecnologie che saranno analizzate domenica 24 dalle 10.30 alle 11.30 nell’incontro Ready, tech, go: ripartire dal cibo: Michela Petronio, VP di Blu1877; Giacomo Fanin, Managing Director di Cereal Docks; Alessandro Annovi, Innovation and Strategy Manager di CIR Food e Renato Grottola, SVP, Global Head Digital Assurance and Supply Chain di DNV GL spiegheranno come cogliere le opportunità offerte dal digitale – in cui stanno investendo 26 miliardi di dollari per l’agroalimentare – in questa fase di rilancio dell’economia.

Come una sorta di “plaza nella plaza”, Blockchain Plaza è un calendario di incontri organizzato da CSQA ed Euranet e dedicato a questa tecnologia in costante crescita. Da oggi a martedì 26, sei appuntamenti analizzano una gamma di temi “caldi”: dagli NFT, con le loro implicazioni legali, alla blockchain per valorizzare i prodotti dei territori e le filiere, fino all’anticontraffazione e l’automazione.

Lunedì 25 due gli appuntamenti con DNV, ente di certificazione internazionale che presenta due interessanti ricerche: dalle 10.30 alle 11.30 Economia Circolare, dalla teoria alla pratica, che ha coinvolto più di 100 aziende F&B nel mondo, con Federica Guelfi, Circular Economy Pproject Manager; Salvatore Pizzo, Food&Beverage sales manager e Antonio Astone, Global service manager Assurance and Supply Chain. Dalle 15.30 alle 16.30 Gestione sostenibile della supply chain: digitalizzazione e fiducia in primo piano che ha coinvolto oltre 4.500 consumatori in 15 Paesi nel mondo.

Sempre lunedì 25, dalle 17.00 alle 18.00, Fondazione Banco Alimentare Onlus organizza nell’ambito di TUTTOFOOD il proprio incontro annuale The Reunion. L’edizione 2021 si focalizza in particolare sulla sostenibilità intesa, secondo i princìpi ONU, come un modello di sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità per le generazioni future di realizzare i propri.

Martedì 26 dalle 10.30 alle 11.30 l’appuntamento Connecting Food – Ricollegare produttori e consumatori attraverso i dati esplora il promettente concetto di Digital Twin nelle filiere agroalimentari, che permette di ricollegare produttori e consumatori attraverso i dati. Ne parlano Paola Pomi, Ceo di Sinfo One; Matteo Vanotti, Founder di Xfarm e Stefano Volpi, Co-founder di Connecting Food, con la moderazione di Sonia Bennati, Editorial Manager di Editrice Zeus.

Per il palinsesto completo di Evolution Plaza:
https://www.tuttofood.it/eventi/eventi/evolution-plaza0.html 

Innovation Plaza: spazio alle idee di domani
Di rilievo anche lo spazio Innovation Plaza al pad. 6, dove avranno visibilità i prodotti premiati con il nuovo Better Future Award, in collaborazione con Gdoweek e MarkUP, dedicato alle eccellenze alimentari presenti in manifestazione. Tre giurie di esperti valuteranno i prodotti nelle categorie Innovazione, Etica & Sostenibilità e Packaging. La premiazione si terrà domenica 24 ottobre. Tre giurie di esperti selezioneranno fra oltre 60 proposte le tre migliori soluzioni in ciascuna categoria.

In collaborazione con TUTTOFOOD, Agenzia ICE ha inoltre allestito un’area dedicata a start-up innovative nei pressi di Evolution Plaza, al pad. 14. L’area presenta proposte innovative di prodotto o servizio, e in particolare: Acquainbrick, che porta la soluzione sostenibile dei brick anche nelle acque; Food Evolution, analoghi alla carne naturali al 100%; Agroinnovation, che riutilizza i derivati della IV gamma. Tra i servizi, selezionate le soluzioni food service di Qodeup e Kemanji.  Nello stand di Coldiretti e Filiera Italia (pad. 18), infine, dal oggi a martedì 26 si alterneranno esposizioni innovative su temi di attualità, iniziative e momenti di approfondimento con lo spazio dell’agricoltura 4.0 con le ultime novità robotiche e satellitari nelle campagne italiane, ma anche l’oleoteca dove saranno svelati i segreti dell’oro verde, della sua scelta e dei suoi abbinamenti, l’enoteca dei vini autoctoni e gli show cooking dei cuochi contadini con i menu gourmet a km zero. 

L’innovazione incontra anche la creatività e il gusto
Se l’innovazione è in primo piano, altrettanto protagonisti saranno la creatività, il gusto, i sapori e gli aromi. Rinnovata la collaborazione fra TUTTOFOOD e APCI, l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, in una vera e propria Academy che presenta eventi culinari di altissimo livello. Tra i nomi di spicco si segnalano Stefano Cerveni, Denis Dianin, Giuseppe Gagliardi, Massimiliano Mascia, Wicky Pryian, Sandro Serva e Gino Sorbillo.

Per il palinsesto completo e tutti gli chef degli show-cooking APCI: https://www.tuttofood.it/eventi/eventi/showcooking0.html

Lunedì 25, inoltre, dalle 13.30 alle 15.00 TUTTOFOOD ospita il Congresso Nazionale di CHIC-Charming Italian Chef (nell’area Evolution Plaza, al pad. 6). Il Presidente Angelo Sabatelli, dell’omonimo ristorante stellato, è portavoce del progetto di sostenibilità Chic Respect, mentre tra gli ospiti internazionali sono presenti: Nadia Sammut, Chef del ristorante La Fenière, primo ristorante gluten-free con stella Michelin; Douglas McMaster di Silo, ristorante “Zero Waste” di Londra e Christof Ellinghaus, fondatore del primo wine bar/restaurant nature di Berlino.
Martedì 26 sarà invece la volta del Pastaria Festival, che si tiene per la prima volta a Milano a TUTTOFOOD nell’ambito di Retail Plaza, al pad. 6. Organizzato dall’omonima rivista in collaborazione con Fiera Milano, l’evento prevede un ricco palinsesto di oltre 14 incontri, animati dai contributi di esponenti delle maggiori università italiane, di importanti enti di ricerca e di autorevoli esperti ed analisti di settore. Moltissimi e di grande attualità gli argomenti, da come valorizzare le filiere corte e le produzioni locali ai prodotti innovativi quali, tra gli altri, la pasta fresca da sfarinati di grano duro fermentati, le più recenti paste di legumi o il novel food.

Per il palinsesto completo e tutti i relatori del Pastaria Festival:
https://www.tuttofood.it/content/tuttofood/it/eventi/eventi/retail-plaza0/pastaria-festival-2021.html

Il gusto torna protagonista nell’ambito di TUTTOWINE con l’Enoteca UIV, a cura dell’Unione Italiana Vini, che propone affondi sulle eccellenze dei territori, per scoprire non solo i vitigni e i terroir più particolari e ricercati, ma anche occasioni di consumo innovative: dai bianchi emergenti alle alternative all’aperitivo, dai rossi alle specificità regionali. 

Per il palinsesto completo dell’Enoteca UIV
https://www.tuttofood.it/eventi/eventi/enoteca-unione-italiana-vini.html

Per un’esperienza ancora più completa, quest’anno TUTTOFOOD sarà in co-location con HostMilano, la fiera leader mondiale dell’ospitalità e del fuori casa, e MEAT-TECH, l’evento dedicato alle tecnologie per la lavorazione delle carni e i piatti pronti. In collaborazione con quest’ultima, in particolare, lunedì 25 TUTTOFOOD ospita l’incontro The Road to COP26. The new frontiers of Circular Economy in the Food and Packaging Industry, dalle 16.30 alle 18.00, nella Sala Eventi del pad. 15.

TUTTOFOOD 2021 prosegue a fieramilano fino a martedì 26 ottobre.
Per ulteriori informazioni: www.tuttofood.it, @TuttoFoodMilano