Stendhal Milano

Gli appuntamenti gastronomici di Stendhal Milano da non perdere, tra piatti romani e serata dedicata ai formaggi

  • Mercoledì 28 febbraio un menù omaggio alla tradizione romana 
  • Martedì 12 marzo degustazione e menù a base di formaggi

Dopo la serata “Bolle e Bollito”, dedicata al bollito misto, continuano gli eventi gastronomici di Stendhal Milano, ristorante milanese nel cuore di Brera, in Via Ancona angolo Via San Marco.

Gli appuntamenti da segnare in agenda sono per mercoledì 28 febbraio e martedì 12 marzo: il primo una cena dedicata alle specialità romane, il secondo un menù con degustazione di formaggi realizzati dagli artigiani di Formàgiàtt, realtà locale di spicco.

Prossimi appuntamenti

  • Serata romana

Mercoledì 28 febbraio, dalle ore 19, una cena con piatti dedicati alla Città Eterna. Si comincia con il Carciofo alla romana per continuare con lo Spaghettone cacio e pepe (aggiunta di tartufo nero su richiesta), a seguire Costolette di agnello alla scottadito con patate arrosto e, per concludere, Crostata di ricotta e visciole. 

Il prezzo è 70 euro a persona con acqua, coperto e caffè inclusi.

  • Serata Formàgiàtt

Martedì 12 marzo, dalle ore 19, ci sarà una degustazione di nodini di mozzarella creati al momento dai casari di Formàgiàtt, ricottina e stracciatella. A seguire Risotto al gorgonzola, Fonduta accompagnata da pane abbrustolito e Zola piccante con zabaione al Marsala.

Il prezzo è 60 euro a persona con acqua, coperto e caffè inclusi.

Il ristorante

Stendhal Milano è un ristorante storico milanese che vede a capo del team l’imprenditore milanese Marcello Forti. Proprio come il celebre letterato francese, ricordato come uno dei più grandi amanti del capoluogo lombardo, Stendhal è un vero e proprio omaggio a Milano e alla cucina del territorio, caratterizzata dai piatti iconici – come il classico risotto “giallo” con ossobuco, i mondeghili e la cotoletta – affiancati a ricette in grado di accontentare un pubblico eterogeneo ed internazionale. Completano il menù un’ampia selezione di vini, con etichette di provenienza prettamente italiana a alcune referenze d’oltralpe, e una cocktail list esclusiva firmata dal bartender del ristorante. Stendhal è una realtà elegante e tradizionale, in cui si respira la storicità della grande Milano, ma contestualizzata alla modernità del giorno d’oggi: “tradizionalmente contemporanea”.

Articolo precedenteSummit della rete “Gruppo Banca Etica”
Articolo successivoA Roma la grande scultura italiana del Novecento | 2-30 marzo