Lo Chef Salvatore Nicastro
Lo Chef Salvatore Nicastro

A poche settimane dalla Design Week 2016, mercoledì 9 marzo 2016 alle 19:30 nella cornice milanese diEataly Smeraldo si è svoltol’eventodal titolo “imballaggio gastronomico”. Ad esibirsi in uno show cookingsul tema della serata lo Chef antropologo siciliano Salvatore Nicastro, che ha preparato per gli ospiti tre piatti tipici siciliani.

L’evento è stato organizzato da alcune aziende Leader del Design Italiano – Arclinea, Illuminazione Antonangeli, Misura Emme, Jacuzzi – in collaborazione con Italian Venture Hotellerie e la Società agricola Prime Alture di Casteggio – (Wine Resort, PV).

EATALY  ARCLINEA


CANNOLII rappresentanti delle aziende di design hanno presentato i nuovi progetti e le loro ultime novità agli ospiti, in gran parteArchitetti e Interior Designer, mentre Italian Venture Hotellerie ha presentato il nuovo progetto, un portale web per gestire le offerte lastminute delle camere d’Hotel invendute.TIMBALLO

ARANCINI

Protagonista della serata è stato con la sua maestria e simpatia lo chef Salvatore Nicastro che ai fornelli ha preparato alcuni “Street food” siciliani raccontandone le varie influenze Arabe e di altri popoli che sono passati per la Sicilia.

Racconti di cibo “buffittiero”, ovvero il “cibo di strada”, come gli arancini melanzane e pesto al basilico, il sorprendente‎ Timballo del Gattopardo, l’audace sformato di Melanzane e per finire, tra il sacro e profano,il ‎Cannolo al miele con nocciole e frutta candita. Tutti cibi “a imballaggio”, nel senso che parte di essi fungono da veri e propri contenitori, come l’arancino con ripieno ad esempio di prosciutto e piselli, il cannolo con la ricotta e i canditio il cioccolato. Ogni piatto è statomagistralmente preparato e raccontato con la propria tradizione storica dallo chef Nicastro, oltre ad essere accompagnato da una selezione dei pregiati vini dell’azienda Prime alture.

Una serata particolare all’insegna del buon cibo italiano Siciliano e della cultura del nostro territorio.

EATITALY CANTINE PRIME ALTURE

 

Servizio fotografico: Sergio Frezzolini