24orenews Web E Magazine



1° sagra dei

Gialloni con la Sadorea

30 – 31 luglio 2011

Nemi – centro storico

Un week end tra cultura, tradizioni e un tocco vintage. E’ il ricco programma della 1° edizione della “Sagra dei gialloni con la sadorea” che prenderà vita nei giorni del 30 e 31 luglio a Nemi. Una manifestazione, organizzata dall’Associazione commercianti di Nemi con il patrocinio del Comune, che farà riscoprire il sapore di vecchie tradizioni.  

Due giorni dove la protagonista sarà una classica ricetta della nonna che non manca mai sulle tavole delle famiglie nemesi e che lungo il tempo si è tramandata di generazione in generazione: la minestra di gialloni, fagioli Regina freschi e appena sgranati, aromatizzata con le foglie di sadorea, il nome in dialetto nemese della Santoreggia, la pianta erbacea che da sempre cresce spontaneamente vicino alle piante di fragole di cui ne è ricca la valle del lago.

Cultura e tradizioni culinarie che ben si sposano con la storia di Nemi, il piccolo paese a pochi passi da Roma, e per questo proprio ad aprire la manifestazione saranno sabato 30 alle 16.00 le visite guidate alla scoperta del borgo antico, delle vie che si arrampicano verso la parte alta del paese e degli scorci più suggestivi che si affacciano sullo specchio del lago vulcanico. Alle 18,00 sulla Terrazza Byron la sagra entrerà nel vivo con l’apertura degli stand e la distribuzione della minestra di gialloni con al sadorea, seguita dall’esibizione del gruppo folkloristico nemese “U Rembombu”.  A chiudere gli appuntamenti di sabato sarà la musica con i classici italiani e le note latine di salsa e merengue.

La festa continuerà anche nella giornata di domenica 31 con le visite guidate lungo le strade del  paese, appuntamento previsto per le 11,00, e con un’altra degustazione dei gialloni con la sadorea alle 18.30. Ad animare questo secondo giorno saranno alle 17,00 i balli tradizionali in costume della  “Terra Nemorense; e la moda vintage con una sfilata di abiti anni ’60 e ’70, da sposa e da gran sera. Per finire alle 21,00 ci sarà uno spettacolo con gli artisti di strada.

 

info e ufficio stampa:  Giulia Agostinelli,    giulia.agostinelli@hotmail.it