scatola con fascia

Temporary natalizio de gliAironi

Realtà d’eccellenza del riso vercellese

GLI AIRONI

Quest’anno il progetto si fa ancora più grande e ricco, per garantire ai clienti un Natale ancora più buono.  Sono infatti cinque i nuovi punti vendita natalizi aperti quest’anno da gliAironi, che coprono diverse zone del Piemonte e arrivano per la prima volta anche in Lombardia. Torino (via Caboto 24d), Biella (via Torino 77), Asti (via Cavour 80); Vellezzo Bellini (Pavia, via Osteriette 4, presso l’orto di Viola), Lignana (strada delle Grange 8).

Tutti gli store apriranno entro il 21 novembre e resteranno aperti per tutto il periodo natalizio. Il concept è quello di sempre, che in questi anni ha caratterizzato il progetto di successo degli store natalizi: tanti prodotti enogastronomici di prima qualità, impacchettati in eleganti confezioni regalo.

In primo piano, ovviamente, c’è l’offerta di risi, risotti e prodotti de gliAironi: non solo il loro carnaroli di prima qualità, ma anche, ad esempio, i risotti preparati con materie prime selezionate e confezionati sottovuoto; i biscotti da favola o Nero, il primo sake italiano prodotto con riso nero vercellese.

E poi, le novità natalizie, come il panettone gliAironi, prodotto con farina di riso e  impreziosito da chicchi di riso candito e da gocce di sake Nero gelificato.

Ma non solo: negli store “Regali da favola” a disposizione dei clienti ci sono anche tante altre proposte di aziende di qualità del territorio, che gliAironi hanno selezionato con cura. I vini del Monferrato, ad esempio, e tanti prodotti regionali: una selezione di conserve della Sicilia, olio e taralli dalla Puglia, olio e pesti dalla Liguria, pelati dalla Campania, torrone Barbero, i “chococrunchy” creati da gliAironi in collaborazione con Davide Appendino o le confezioni natalizie gourmet del nuovissimo progetto To Gether.

Tante proposte per idee regalo buone da mangiare e belle da ricevere, grazie anche all’originale confezione ideata da Marco Briolini, eclettico artista piemontese, che ha realizzato per Regali da Favola un Babbo Natale colorato in sitile pop art.

Tra i protagonisti dei temporary natalizi “Regali da Favola”, infine, c’è Essent’ial, partner scelto da gliAironi per lanciare un importante messaggio di sostenibilità.  Essent’ial, infatti, è un’azienda di ecodesign innovativo 100% made in Italy che produce accessori di design per l’arredamento e per il food e la ristorazione in materiali ecologici e riciclati: a loro è stato affidato da gliAironi l’allestimento dei negozi Regali da Favola. Non solo buoni, quindi, ma anche ecologici.  In tutti gli store “Regali da Favola” sarà possibile prenotare telefonicamente le visite e verrà effettuato, su richiesta, servizio a domicilio. Per tute le informazioni i clienti possono rivolgersi all’indirizzo mail buonissimefeste@gmail.com . 

gliAironi: al centro di tutto c’è il riso
gliAironi non è solo una realtà produttrice di riso. Da sempre gliAironi vuole farsi portavoce della cultura e della storicità di un prodotto d’eccellenza del Made in Italy, raccontandolo chicco dopo chicco. Per questo gliAironi ha sempre sostenuto che “al centro di tutto c’è il riso”. 

Il riso è al centro della storia.
La storia di un territorio, quello delle grange Vercellesi. In queste terre, bonificate e messe a coltura nel 1100 dai monaci Cistercensi e Benedettini, è nato il riso vercellese, che da allora è il fiore all’occhiello delle produzioni di questa zona. 

La storia di una famiglia, la famiglia Perinotti, che da cinque generazioni matura esperienza nella coltivazione del riso in queste terre, e che dedicato la propria esistenza al miglioramento delle condizioni colturali della Tenuta Pracantone. Alla famiglia Perinotti, negli anni, si è aggiunta una squadra competente e coesa, capitanata da Gabriele Conte, Brand Evangelist del gruppo.

La storia di un’azienda, che ha sempre puntato alla qualità e a un ritorno all’agricoltura di un tempo. Non a caso il nome dell’azienda è un omaggio di Michele Perinotti agli Aironi Cenerini, specie in via d’estinzione, tornata a popolare le risaie della zona solo pochi anni fa, quando si è smesso di puntare su una risicoltura intensiva basata sulla produzione di quantità e sull’utilizzo indiscriminato di fertilizzanti chimici e fitofarmaci.

La storia di un prodotto per cui gliAironi hanno sempre avuto grande rispetto, trattandolo con cura e lavorandolo il meno possibile. Per questo, per esempio, il riso gliAironi è l’unico presente sul mercato a mantenere la Gemma, parte fondamentale del chicco di riso, simbolo di una lavorazione delicata e poco invasiva che preserva proteine, vitamine, sali minerali ed enzimi. La presenza della gemma sul chicco, laddove è stata posta dalla natura, è inoltre sinonimo di palatabilità del chicco e di grande tenuta alla cottura.

Ma quella del riso gliAironi è anche una storia che guarda al futuro.
Pur nel rispetto del percorso che ha portato l’azienda a essere un simbolo nazionale dell’eccellenza risicola, oggi gliAironi concentra una grande quantità di sforzi sull’innovazione di prodotto. Da un lato lo fa dedicandosi ai professionisti del settore e all’alta ristorazione, a cui propone una linea di grande qualità fatta di risi, farine e perfino di rifiniture creative come il “crunchy”, il riso croccante estruso, ricoperto a bassa temperatura di spezie e ingredienti assolutamente naturali.

Dall’altro gliAironi si rivolge, con i suoi prodotti d’eccellenza più sperimentali, anche al grande pubblico, a cui propone anche biscotti biologici, barrette di riso artigianali, risotti confezionati sottovuoto con materie prime selezionate e perfino prodotti meno usuali come Nero, il primo sake italiano al mondo e Nebbia, il riso affumicato con legno di ciliegio per 14 ore.

Oggi l’azienda, forte dei risultati raggiunti, continua il suo percorso esplorando le infinite possibilità di un prodotto versatile come il riso, con il preciso obiettivo di tornare sempre a casa, in quel territorio in cui tutto è nato.