16a uscita - 2° REGGIMENTO GENIO GUASTATORI ALPINI
16a Uscita 2° Reggimento Genio Guastatori Alpini

Orologi delle Forze Armate,

oramai alla 16a uscita è in edicola da lunedì 3 dicembre 2012, con l’orologio dedicato al

2º Reggimento Genio Guastatori

Il 2º Reggimento genio guastatori alpino è un reparto dell’Esercito Italiano con sede a Trento; dipende dalla Brigata alpina “Julia”. Il Reggimento, appartiene alla specialità Guastatori dal 1986 quando il preesistente 2º battaglione Minatori viene convertito al nuovo impiego.

La storia dell’unità si riallaccia al 2º Reggimento Zappatori del 1860 e si dipana attraverso la storia d’Italia nelle campagne per l’unità del 1860-61, contro il Brigantaggio (1860-70), la 3ª Guerra d’Indipendenza (1866) e la presa di Roma (1870), l’Eritrea (1895-96), la Libia (1911-12), la Grande Guerra (1915-18), la spedizione del Mediterraneo orientale, Anatolia nel 1919-20 e quindi nella 2ª Guerra Mondiale alla frontiera francese nel 1940, nei Balcani nel 1941 e nel 1942 ed in Russia nel 1942-43.

Ricostituito in Bolzano il 20 aprile 1954 il reparto segue l’evoluzione delle unità del Corpo d’Armata alpino.

Impegnato nelle emergenze a seguito del terremoto del Friuli, nel disastro della Val di Stava (1985) ed in Valtellina (1987), nel 1993 concorse con personale e mezzi alle operazioni in Albania (Pellicano), Somalia (Ibis) e Mozambico (Albatros).

Dal 1995 la sede è a Trento nella caserma “Cesare Battisti”

Il 24 settembre 2009 è stato effettuato il cambio del comandante del reggimento: dopo tre anni di comando, il colonnello Maurizio Fanni ha consegnato al colonnello Pierluigi Scaratti il comando.

Wikipedia

Orologi Militari Gazzetta

Leggi gli articoli sugli altri  orologi già usciti con la Gazzetta dello Sport:             

Photo Gallery