23a uscita - 4 REGGIMENTO ALPINI PARACADUTISTI
23a Uscita 4 Reggimento Alpini Paracadutisti

Orologi delle Forze Armate,

oramai alla 23a uscita è in edicola da lunedì 21 gennaio 2013, con l’orologio dedicato all’ESERCITO ITALIANO

4° REGGIMENTO ALPINI PARACADUTISTI

Il 4º Reggimento alpini paracadutisti è un reparto dell’Esercito Italiano con sede a Montorio Veronese. Il reparto ha prestato servizio fino a dicembre 2010 a Bolzano, dal gennaio 2011 è stato deciso il trasferimento nella sede di Montorio Veronese.

Il 4º Reggimento Alpini Paracadutisti, unitamente al 185º Reggimento Ricognizione Acquisizione Obiettivi Folgore ed al 26º Gruppo R.E.O.S. (Reparto Elicotteri per Operazioni Speciali) Viterbo – Esercito Italiano, fa parte delle Forze per Operazioni Speciali. Il Reggimento, composto esclusivamente da personale volontario altamente addestrato ed equipaggiato, è delegato a compiti militari di sensibile valore strategico/tattico, ad Operazioni Speciali, a compiti di fanteria leggera ad elevato rischio e ad Azioni Dirette.

I suoi componenti sono tutti qualificati come ranger dopo un lungo ed intenso corso di formazione; la loro prerogativa è soprattutto quella di essereparacadutisti in montagna, unendo il meglio delle competenze operative delle due specialità alpini e paracadutisti; ne derivano spiccate capacità di LRRP (ricognizione a lungo raggio), elevata mobilità in contesti artici/montani, ottime capacità esploranti (by stealth) e di acquisizione obiettivi, oltre che per azioni dirette in profondità (compito prioritario dell’unità, quest’ultimo, assieme a quello generale di fanteria leggera e di utilizzo per compiti improvvisi[1]): sono pertanto frequentemente impiegati in aree di crisi (soprattutto – ma non solo – in territori montani). Dipende dal Comando truppe alpine (COMALP) di Bolzano. L’attuale comandante è il colonnello Carlo Sardi, dal 7 ottobre 2011.

LEGGI DI PIU’

Orologi Militari Gazzetta

Leggi gli articoli sugli altri  orologi già usciti con la Gazzetta dello Sport:             

Photo Gallery