Nasce QuadrilegioLab e la proposta artistica ‘We are plastic’,

ideata dalla rassegna Quadrilegio con l’artista Elisa Cantarelli e le scuole di Parma,

Parma: arriva in finale del prestigioso Rossana Orlandi Plastic Prize a Milano al Museo della Scienza e della Tecnica dal 28 settembre al 10 ottobre.

La realizzazione dell’opera è stata possibile grazie allo sponsor dell’azienda San Benedetto che ha riconosciuto nell’idea di Elisa Cantarelli la filosofia green che vede lo storico marchio di acque minerali impegnato nella sostenibilità ambientale anche con l’uso di plastica totalmente riciclabile.

La rassegna d’arte contemporanea Quadrilegio 2020, inserita nel programma ufficiale di Parma 2020+21 Capitale della Cultura, aveva in calendario per fine Marzo la proposta dell’artista Elisa Cantarelli dal titolo ‘We are plastic’, un workshop con le scuole di Parma IC Parma Centro e Liceo Artistico P.Toschi pensato per educare il bambino al riciclo della bottiglia di plastica attraverso la tecnica ‘dotting’ propria dell’artista, che si sarebbe concluso con una grande installazione omaggio alla città, spostato al Maggio 2021.

Il progetto ‘We are plastic’ è stato selezionato per la fase finale del prestigioso premio RO Plastic Prize (con premio in palio di 10.000 euro per categoria) organizzato dalla Galleria Rossana Orlandi, punto di riferimento nel panorama dell’arte e del design contemporanei.

Durante la Milano Design City le opere finaliste saranno esposte al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci ‪dal 28 Settembre al 10 Ottobre e durante questo periodo verrà proclamato il vincitore.

Per l’occasione l’artista realizzerà con bottigliette di plastica la sagoma del Duomo di Milano, rendendola un simbolo di “rinascita” che condurrà alla realizzazione della grande installazione delle sagome dei monumenti per Parma Capitale della Cultura 2020+21 grazie al supporto dell’Associazione Quadrilegio.

QuadrilegioLab è un nuovo raccoglitore di iniziative e progetti rivolti a realtà esterne rispetto alle programmazioni della storica rassegna d’arte contemporanea cittadina che da ormai 9 anni contamina palazzi e spazi privati nel Centro Storico della città.