Luca Sandri e Federico Zanandrea in scena
Luca Sandri E Federico Zanandrea In Scena

Milano. Sarà la compagnia “Il Mecenate” a presentare fino al 27 ottobre 2013 al teatro di via Dalmazia lo spettacolo “La musica delle parole” dedicato ai due grandi cantautori milanesi. 

Riparte ufficialmente la stagione 2013/2014 del Teatro Delfino con GABER-JANNACCI: LA MUSICA DELLE PAROLE, una prima diretta e interpretata da Luca Sandri con Federico M. Zanandrea (Direttore Artistico del Teatro Delfino), per rendere omaggio a due tra i più grandi cantautori italiani, in scena dal 18 al 27 ottobre 2013 ore 21.00.

Dopo il successo dello scorso anno ottenuto dallo spettacolo Il Signor G prima e dopo, il Teatro Delfino è orgoglioso di presentare una nuova produzione che ha come tema il sodalizio tra Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, culminato con la nascita del complesso musicale “I due corsari”.

Tra testi, brani di racconti e canzoni, Gaber-Jannacci: la musica delle parole si propone di far rivivere agli spettatori un periodo, quello compreso tra gli anni ’60 e ’80, in cui i due cantautori diedero vita a grandi successi sia di musica che di prosa. Un’attenzione particolare è dedicata anche agli autori delle parole, fondamentali per la celebrità dei due amici, che Gaber e Jannacci hanno saputo mettere in musica in modo magistrale e, a volte, reinterpretare o scrivere essi stessi.

Luca Sandri e Federico M. Zanandrea supportati da un’efficace band dal vivo, spaziano da un punto all’altro della lunga produzione dei due artisti mischiando generi letterari e musicali, teatro e musica dal vivo, portando gli spettatori più grandi a ricordare, i più giovani a conoscere, ma entrambi a lasciarsi coinvolgere dalla satira, dall’ironia, dalla comicità e, perché no, anche dal dramma.

Gaber-Jannacci: la musica delle parole

con Luca Sandri e Federico Zanandrea, regia di Luca Sandri

dal 18 al 27 ottobre 2013 – ore 21.00, domenica 20 e 27 ottobre ore 16.00

Teatro Delfino – Via Dalmazia 11, 20162 Milano

Biglietto singolo: euro 18.00

Per info, acquisto biglietti e abbonamenti: www.teatrodelfino.it