Al chirurgo Emiliano Chisci del San Giovanni di Dio il Gold Award dal congresso Endovascology 2019
Al Chirurgo Emiliano Chisci Del San Giovanni Di Dio Il Gold Award Dal Congresso Endovascology 2019

Al chirurgo Emiliano Chisci del San Giovanni di Dio il “Gold Award” dal congresso Endovascology 2019

(by Paola Baroni) Shanghai. E’ tornato a casa dalla Cina con un premio, il “Gold Award”, dedicato ai casi clinici di patologia aortica, Emiliano Chisci, chirurgo del Dipartimento di Chirurgia vascolare del San Giovanni di Dio diretto da Stefano Michelagnoli. Ma soprattutto con il premio vinto nei giorni scorsi al congresso Endovascology 2019 a Shanghai, improntato su tecniche, materiali e trattamento endovascolare, Chisci ha portato a casa la consapevolezza che l’ospedale San Giovanni di Dio e l’Azienda sanitaria tutta sta lavorando con standard molto alti, certamente non inferiori a centri americani, europei e asiatici.Il viaggio ha rappresentato anche l’occasione per incontrare di nuovo il medico chirurgo vascolare cinese, Donglin-Li, a cui Chisci ha fatto da tutor nel 2017, nei suoi tre mesi al San Giovanni di Dio. “Mi ha raccontato come dopo aver imparato da noi la tecnica Ceus – spiega Chisci – l’ecografia con mezzi di contrasto utilizzata per il controllo su pazienti operati di aneurisma dell’aorta addominale, abbia iniziato a replicarla sia come diagnostica che come metodica mininvasiva per interventistica”. Con questa tecnica Donglin-Li, ha realizzato per un anno più di 100 procedure transaddominali con risultati che il medico cinese ritiene siano stati ottimi.Insieme a Chisci, unico rappresentante a Shanghai per la Ausl Toscana centro, hanno fatto parte della delegazione italiana medici provenienti da Verona, Siena, Perugia e Ancona ma il Congresso ha visto la partecipazione di delegati da tutto il mondo con Usa, Canada, Europa, (oltre all’Italia anche Francia, Olanda, Svezia, Polonia) India e Nepal.Durante il Congresso sul palco della main session, Chisci ha eseguito anche una procedura in diretta su simulatore aortico in 7 minuti. Al termine della simulazione la giuria che ha posto a Chisci anche delle domande sulle strategie adottate, ha ritenuto di consegnare il “Gold Award” al chirurgo vascolare della nostra Asl.