Marcia Formula Uno LILT

In pista contro il cancro con la Formula Uno

Torna in presenza la storica marcia di LILT nella cornice dell’Autodromo di Monza. Una festa dello sport e della solidarietà a sostegno di un nuovo polo oncologico per la Brianza

Dopo due anni di pausa giovedì 2 giugno torna in Autodromo la Formula Uno, la storica marcia solidale della Lega italiana per la lotta contro i tumori.

Una giornata di sport, di condivisione e anche di solidarietà a sostegno di un progetto importante per il territorio. L’evento, infatti, sostiene la costruzione di Casa LILT, un grande polo di prevenzione oncologica che porterà nel cuore di Monza, in via San Gottardo, più opportunità di diagnosi precoce e servizi per i malati.

La Formula Uno è aperta a tutti: supersportivi, atleti alle prime armi ma anche famiglie con bambini e amici a quattro zampe. Si può camminare o correre scegliendo tra i quattro percorsi che si snodano nella splendida cornice del Parco di Monza, alternando pista stradale e sterrato: dai 2,4 km del percorso giallo ai 5,8 km di quello verde, fino agli 11 km del tracciato rosso e i 18 km di quello blu.

Alle 9.15 è previsto lo “start” in pista. Segue una grande festa nel Village dell’Autodromo, con musica e animazione a cura del dj Fabio Marelli e di Discoradio, e la premiazione dei vincitori.

Ad accompagnare l’evento una speciale mostra ricca di giochi e gadget e i personaggi di Star Wars della 501st Italica Garrison e della Rebel Legion Italian Base, da tempo al fianco di LILT. Ci sarà anche una sorpresa speciale per tutti i bambini.

Tutti coloro che si iscriveranno, con una donazione a partire da 10 euro, riceveranno la t-shirt e il pacco gara con i gadget offerti dagli sponsor dell’evento al momento dell’ingresso in Autodromo. L’ingresso è gratuito per i bambini al di sotto dei 3 anni.

Ci si può iscrivere di persona nelle sedi LILT, in vari gazebo distribuiti in città, in Autodromo il giorno dell’evento oppure sul sito web dell’Associazione.

L’evento è sostenuto da El​esa e Farmaceutici Dottor Ciccarelli, da anni al fianco di LILT nell’impegno di promuovere la prevenzione oncologica sul territorio della Brianza.

Per informazioni e iscrizioni: legatumori.mi.it