Nicola Cesare Baldrighi presidente Grana Padano Maria Vittoria Rava Mirella Parmeggiani Enzo Indiani Francesca Turci
Nicola Cesare Baldrighi Presidente Grana Padano Maria Vittoria Rava Mirella Parmeggiani Enzo Indiani Francesca Turci

CHARITY DINNER FOR HAITI

A cura di Raffaella Parisi

Numerosi giovani volontari e oltre 150 invitati al Charity Dinner for Haiti organizzato il 24 maggio dalla Fondazione Francesca Rava-NPH Italia,presso l’Hotel Principe di Savoia di Milano, per raccogliere fondi per l’Ospedale Saint Damien di Haiti, unico pediatrico dell’isola, che assiste 80mila bambini all’anno. Presenti all’evento, realizzato con il sostegno di Consorzio tutela Grana Padano, Giovanni Cova & C e Hotel Principe di Savoia, tanti ospiti d’eccezione, tra cui i testimonial (e volontari) Paola Turci, Arisa, Lorenzo Licitra (vincitore di X-Factor 2017) e Bazile Islene, haitiana, capo infermiera del reparto di Chirurgia del Saint Damien, in Italia per un periodo di formazione all’Istituto Gaslini di Genova. Gli ospiti sono stati deliziati dal ricercato menu realizzato da Mark Flanagan – chef di Sua Maestà la Regina Elisabetta II a Buckingham Palace – insieme a Fabrizio Cadei, Executive Chef del Principe di Savoia, Francesco Boca e Massimo Sprega, membri dell’associazione “Chefs de Chefs” che riunisce ogni anno gli chef di Capi di Stato di tutto il mondo. Ma la vera guest star resta l’impegno incessante della presidente della Fondazione, Maria Vittoria Rava, e del suo staff di professionisti volontari, nel prestare aiuti concreti all’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. La presidente ha illustrato l’attività svolta per la costruzione dell’ospedale di Haiti: tutto il personale del nosocomio è haitiano formato grazie al gemellaggio con i volontari dei migliori ospedali pediatrici italiani.

Maria Vittoria Rava con Mark Flanagan e Bazile Islene

 

tratto da

Milano 24orenews

Cover MI24 LugAgo 2019

Articolo precedenteRoma. La notte delle candele in polvere al Castello Santa Severa
Articolo successivoRoma. Open Day dell’Università Europea | 11 luglio 2019