Paris Bonhams 2013 Citroën 2CV A 1950 Di Thesupermat wiki

Queste solo le vetture nate Oltralpe che hanno segnato un’epoca, facendo la storia del settore automobilistico in Francia. Al giorno d’oggi possiamo affermare con la massima tranquillità che queste cinque particolari automobili elencate di seguito sono diventate delle vere e proprie icone, oggetto di culto in certi casi.

1.     Citroen 2CV

Impossibile non iniziare la classifica delle 5 automobili più coniche che hanno fato la storia dell’automobilismo francesi senza partire dalla Citroen 2CV detta comunemente due cavalli. È l’automobile simbolo del dopo guerra, l’equivalente francese della nostra 500, prodotta dal 1948 fino all’inizio degli anni 90. È un esempio del cosiddetto design utilitaristico minimalista. È così iconica che può esser chiamata anche più semplicemente “francesina”. Ancora oggi si può dire che fu questa a vettura a farne la fortuna della casa, motivo per cui è richiestissimo il Citroen in noleggio a lungo termine per privati senza anticipo e maxi rata finale.

2.     Renault 4

Nel 1961 arriva sul mercato francese un’altra automobile destinata a restare negli annali; è la Renault 4 che ancora oggi è un vero e proprio culto per moltissimi appassionati di quattro ruote. È stata la prima vettura Renault ad avere la trazione anteriore. Per l’epoca fu rivoluzionario anche il suo design. A farne un successone furono lo spazio ampio dell’abitacolo e la sua comodità.

3.     Citroen DS

Al salone dell’automobile a Parigi nel 1955 viene presentata la nuovissima Citroen DS. Ai più è nota con il suo soprannome: squalo. È un’automobile molto elegante che racchiude il senso estetico di quella decade. Ha una linea innovativa grazie alla sua silhouette allungata con le linee che si tendono all’indietro e la parte posteriore corta. Ad esser innovativo però non era solo il design ma anche le dotazioni tecnologiche. Le sospensioni autolivellanti idropneumatiche erano una vera novità. Ancora oggi è richiesta per via delle sua eleganza e iconicità che riporta subito con la mente agli anni 60.

4.     Renault Clio

Ma veniamo ora a qualcosa di più contemporaneo: la Renault Clio che ancora oggi risulta esser una delle automobili più apprezzate sul mercato. È davvero facilissimo, infatti, vederla circolare in giro per le strade e in città una Clio. La Renault Clio è difatti diventata un classico grazie alle ottime prestazioni fornite dal motore 2 litri 16v. Raggiunge una buona velocità in tempi rapidi, motivo per cui molti l’hanno scelta nel corso degli anni.  Per celebrare la conquista del titolo costruttori nella stagione 1992 dal team Williams-Renault, nasce proprio la Renault Clio Williams.

5.     Alpine A310

Per gli appassionati di motori, sentir parlare di Alpine A310 sicuramente venire la pelle d’oca. È un veicolo leggendario frutto della fabbrica Alpine-Renault. Prodotta tra il 1971 e il 1984, la prima volta è stata presentata al Motor Show di Ginevra. Veniva così svelata una vettura avveniristica, un coupé sportivo realizzato in fibra di vetro, incarnando lo spirito del design di quell’epoca. Oltre alla sua valenza estetica, spicca anche per le sue performance.

Articolo precedenteArriva a Roma “Cinémagique” – artisti dell’immaginazione | 16 – 20 Novembre
Articolo successivoMilano. Gli “Amici della Lirica” incontrano il sovrintendente del Teatro alla Scala Dominique Meyer