Concorso d'Eleganza Villa d'Este

Fu celebrato per la prima volta nel 1929, l’età dell’oro delle automobili aristocratiche: parliamo del leggendario Concorso d’Eleganza Villa d’Este, uno dei più prestigiosi eventi che celebrano il fascino delle automobili d’epoca, che tornerà a Cernobbio da venerdì 19 a domenica 21 maggio, tra le affascinanti cornici di Villa d’Este e Villa Erba. Quest’anno si celebrano anche due importanti anniversari: i 100 anni della 24 ore di Le Mans e i 75 dalla nascita di Porsche. Tre giorni di storia ed eleganza per questa nuova edizione organizzata da BMW Group Classic in collaborazione con il Grand Hotel Villa d’Este, che vedrà sfilare in passerella una cinquantina di leggendari modelli d’epoca costruiti tra il 1920 e oggi. Si potranno ammirare vetture di tutti i tipi, dai bolidi nati per correre sul mitico Circuit de la Sarthe a eleganti cabrio, passando per Porsche di tutte le epoche, GT, elegantissimi veicoli per i Maragià e auto italiane capaci di affascinare il mondo intero.

Premio “Best of Show” e altri riconoscimenti

Tutti i veicoli iscritti al concorso saranno esposti prima della sfilata e potranno essere ammirati da vicino. Le eleganti automobili, divise in otto categorie, saranno giudicate da un esclusivo parterre di esperti guidato dal presidente Lorenzo Ramaciotti al fine di assegnare il premio “Best of Show”. Il vincitore sarà incoronato dalla giuria e premiato la domenica sera con il BMW Group Trophy, trofeo riservato ad automobili eccezionali, in grado di esprimere bellezza, passione e unicità. Inoltre, riceverà un orologio speciale, l’esclusivo Cronograph 1815 in oro bianco 18 carati con quadrante in oro rosa massiccio e stemma del Concorso d’Eleganza Villa d’Este inciso a mano sulla cuvette incernierata, realizzato da A. Lange & Söhne. Domenica 21 maggio si terrà il Concorso d’Eleganza Villa d’Este Public Day, che offrirà ancora una volta al grande pubblico la possibilità di assistere alla sfilata di tutte le auto presenti al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2023. Sarà anche una giornata ricca di attrazioni che andranno oltre le auto stesse. Oltre al primo premio, i partecipanti e i veicoli in gara si contenderanno la vittoria nelle rispettive categorie per la Coppa d’Oro Villa d’Este, il premio più tradizionale del concorso, assegnata tramite voto pubblico, e per una serie di altri riconoscimenti come il Trofeo del Presidente (che sarà consegnato da Helmut Käs, responsabile di BMW Group Classic e Presidente del Concorso d’Eleganza Villa d’Este). Inoltre, il brand ambassador di BMW Group Classic e tenore di fama Jonas Kaufmann è stato incaricato di un compito speciale: presenterà il Trofeo Il Canto del Motore per il miglior sound del motore, scelto dalla Giuria. All’evento sarà presente anche il brand ambassador di BMW Group Classic e pilota automobilistico Bruno Spengler. In aggiunta, verranno consegnati dei premi all’interno di una categoria speciale per le concept car più spettacolari proposte dai vari produttori. Questo premio è stato introdotto nel 2002 e da allora è parte integrante del Concorso d’Eleganza Villa d’Este e svolge la funzione di punto di collegamento tra il glorioso passato e l’entusiasmante futuro dell’automobile.

Anche Rolls-Royce diventa elettrica

Il Gruppo BMW sarà il protagonista indiscusso della kermesse. In particolare, presenterà una vettura BMW M molto speciale, una Mini Cooper SE Cabrio, uno scooter elettrico di BMW Motorrad, un nuovo modello M Performance 100% elettrico della nuova Serie 7 con un’esclusiva livrea bicolore e l’ultima generazione della BMW 3.0 CSL. Quest’auto spettacolare sarà esposta a Villa d’Este sabato, a Villa Erba domenica e sarà affiancata dalla sua illustre antenata, il modello originale del 1973. I visitatori del Concorso d’Eleganza potranno ammirare da vicino, nel magnifico giardino a mosaico di Villa d’Este, anche la Rolls-Royce Spectre, la prima vettura 100% elettrica della casa automobilistica di lusso. La Spectre segna il passaggio di Rolls-Royce all’era completamente elettrica e l’azienda ha confermato che l’intera gamma di prodotti sarà esclusivamente elettrica entro la fine del 2030.

Villa d’Este, il Lago di Como e gli straordinari dintorni sono la cornice perfetta di questa elegante kermesse in cui i design delle auto più straordinarie di ogni epoca brillano come preziosissime gemme. Tutte queste attrazioni e la natura variegata dell’evento rafforzano l’impegno di BMW Group Classic – attuale organizzatore dell’evento – nell’evoluzione del Concorso d’Eleganza Villa d’Este con sensibilità e senza oscurare il suo carattere storico. Ciò è in linea con l’obiettivo di rendere l’evento più accessibile al grande pubblico attraverso l’integrazione di nuove e varie tematiche e di celebrare l’automobile come bene culturale. L’aura di un evento classico unico, il valore dei capolavori esposti e la perfezione di questo hotel iconico formano una simbiosi sublime che, a maggio di ogni anno, unisce la tradizione all’epoca contemporanea. È proprio questo che assicura al Concorso d’Eleganza Villa d’Este il suo fascino unico e speciale dal 1929.

EVENTI “COLLATERALI”

Prelude Tour
Prima dell’inizio del Concorso d’Eleganza Villa d’Este, si terrà l’ormai tradizionale Prelude Tour. Quest’anno è prevista una tappa all’Autodromo di Monza. Le auto arriveranno al porto di Cernobbio nel tardo pomeriggio di giovedì 18 maggio e saranno esposte al pubblico.

Amici&Automobili – Wheels&Weisswürscht
L’evento noto a molti per le sue origini di Monaco, porterà un assaggio di Baviera al Concorso sabato 20 maggio, sempre nel parco di Villa Erba. Qui verranno celebrati veicoli di tutti i tipi e i modelli di tutte le marche portati da club e comunità automobilistiche di tutto il mondo riceveranno un caloroso benvenuto.

Pubblicato su 24orenews Magazine Maggio 2023

Cover 24orenews.it Magazine Maggio 2023 Armani

Articolo precedenteBMW i7 xDrive60 MSport
Articolo successivoLivorno. Ojalà II, esordio vittorioso di stagione alla Regata delle Vele d’Epoca