capri yacht 24
Capri Yacht 24

La flotta dei minivelisti dello Yacht Club Capri in trasferta a Bari per partecipare alla prima tappa della regata Trofeo Optisud.

Dieci allievi del vivaio della scuola velica “Gianni Lembo” hanno gareggiato con i colori del sodalizio isolano nella categoria cadetti ottenendo un ottimo piazzamento nei due giorni della prima tappa delle regate del Trofeo Optisud, che si sono svolte nello specchio d’acqua del il Circolo Vela di Bari, organizzatore della gara. I dieci giovani velisti capresi, di età compresa fra i 9 e 10 anni, sei ragazzi Giancarlo Balsamo, Simone Colavecchia, Andrea D’Apice, Christian di Salvo, Lorenzo Gaeta, Salvatore Sposito e quattro ragazze, Valeria Cortese, Elena Desiderio, Claudia Ruggiano e Silvia Ruocco nonostante fossero alla prima esperienza di regata agonistica sono riusciti a piazzarsi in ottime posizioni tanto che nella classifica finale della prima tappa, tra cento partecipanti, un allievo della scuola, Andrea D’Apice, è riuscito a piazzarsi al 23mo posto.

Al rientro a Capri il presidente dello Yacht Club Capri Marino Lembo si è congratulato con i giovani partecipanti e con il direttore della scuola vela Valerio Granato per il brillante risultato ottenuto nella trasferta pugliese, augurando che il risultato venga confermato nelle successive due tappe, a Marina di Pisticci ad Aprile ed a Vico Equense a Maggio, quando verrà assegnato il Trofeo Optisud. Intanto ancora una soddisfazione per la scuola vela di Capri, grazie alla convocazione da parte della Fiv dei due allievi Andrea D’Apice e Salvatore Sposito che parteciperanno sabato e domenica presso il Circolo Nautico di Torre del Greco agli allenamenti in mare con i primi dieci cadetti della Campania.

Articolo precedenteRIPARTE TOP DJ, IL PROGRAMMA ICONA DEL CLUBBING
Articolo successivoACCORDO INFINITY-KESHET INTERNATIONAL PER I DIRITTI DELLA SERIE “PRISONERS OF WAR”