Images Public Dps News Motogp230x 478233.png
Images Public Dps News Motogp230x 478233.png

 
MOTOGP: CHI VIENE E CHI VA
 
 
Il neo campione del mondo Moto2 Toni Elias sarà in sella alla Honda RC212V l’unico pilota del Team LCR di Lucio Cecchinello. Abbandona la MotoGP la Interwetten Honda a Valencia, dove Ben Spies dovrebbe correre nonostante il dolore al malleolo.

 

- 0

Toni Elias, neo campione del mondo della Moto2 torna in sella ad una MotoGP. Lo spagnolo, che ha vinto il titolo mondiale nella seconda classe con il team di Fausto Gresini, nel 2011 correrà nuovamente nella classe regina avendo concluso un accordo che lo vedrà gareggiare in sella alla RC212V del Team LCR di Lucio Cecchinello. “Inutile dire che sono entusiasta di tornare in MotoGP e sono felice di farlo con il Team LCR. Voglio ringraziare Lucio e la Honda per credere in me e ho davvero molta voglia di fare bene. Conosco Lucio da molto tempo e abbiamo anche corso insieme nella 125cc dal 1999 al 2001; il suo Team, pur non essendo ufficiale, è molto ben organizzato e professionale. Inoltre essere l’unico pilota è una garanzia maggiore per me” ha commentato Toni Elias.

Soddisfatto anche Lucio Cecchinello.”Innanzitutto desidero ringraziare Randy De Puniet per la preziosa collaborazione e per i successi che abbiamo condiviso prima in 250cc e poi in MotoGP nelle cinque stagioni insieme. La possibilità di lavorare con Toni Elias è un grande stimolo per noi perchè questo era il momento importante per presentare ai nostri sponsor e ai nostri supporter un nuovo progetto. La cosa bella è che Toni ed io abbiamo corso insieme nella 125cc: io ero alla fine della mia carriera di pilota e lui agli inizi e mi ricordo benissimo che era un avversario molto, molto ostico e molto determinato. Nel tempo ha continuato a migliorarsi e sicuramente è un pilota con una grande grinta ed esperienza!”.

AOYAMA CAMBIA ARIA – L’Interwetten Honda MotoGP Team è ormai alla vigilia del suo ultimo Gran premio nella classe regina. Il team di Daniel M. Epp con Hiroshi Aoyama come pilota, infatti, abbandonerà la MotoGP dopo il GP di Valencia che domenica prossima chiuderà la stagione. Il giapponese annuncerà al “Ricardo Tormo” con quale squadra firmerà per il 2011, mentre il team concentrerà sul suo lavoro con lo svizzero Tom Lüthi nella classe Moto2 e sulla preparazione di nuovi progetti e un ritorno alla MotoGP nel 2012.

Il neo campione del mondo Moto2 sarà l'unico pilota del Team Honda LCR - 2SPIES DOLORANTE MA VUOLE VALENCIA – Dopo la caduta nel corso del giro di ricognizione all’Estoril, Ben Spies ha peggiorato l’infortunio alla caviglia sinistra con cui convive dal GP di Francia. Il pilota americano del team Tech 3 stringerà i denti per essere in sella il prossimo weekend a Valencia. L’obiettivo di Texas Terror sono soprattutto i test che si terranno dopo la gara sul “Ricardo Tormo” in cui comincerà la sua avventura con il team ufficiale Yamaha. “Mi sono fatto male alla caviglia ed è piuttosto doloroso – ha detto il “rookie of the year – Dovrò fare degli accertamenti una volta in Spagna, ma la mia intenzione è di correre a Valencia e fare anche i test”. Intanto il team Tech 3 ha confermato che utilizzerà Colin Edwards come tester estemporaneo per la Moto2 a Valencia, e ha confermato di aver ingaggiato l’inglese Bradley Smith e il francese Mike Di Meglio per la sua squadra.

 
 
fonte:Eurosport