Porsche Esports Carrera Cup Round 2 Imola laquinta
Porsche Esports Carrera Cup Round 2 Imola Laquinta

Proseguono le emozioni nel Prologo del monomarca al simulatore che premia di nuovo l’esperto sim racer trevigiano, già primo a Monza e sempre più leader della serie. Il campione in carica della Carrera Cup Italia è invece il migliore dei piloti e in classifica raggiunge Cairoli all’inseguimento del rookie Caglioni. Venerdì 22 maggio alle 19.00 su Sky Sport Arena la trasmissione dell’esclusivo terzo appuntamento sulla mitica Nordschleife del Nurburgring.
I duelli e i sorpassi della Porsche Esports Carrera Cup Italia continuano al simulatore e in tv su Sky Sport Arena, che venerdì (15 maggio) ha trasmesso il secondo round del Prologo 2020, ormai appuntamento settimanale fisso nell’attesa del ritorno in pista della Carrera Cup Italia. Le sfide sul circuito di Imola hanno di nuovo incoronato Giovanni De Salvo, che ha bissato il successo ottenuto nella prova inaugurale di Monza. Con la 911 GT3 Cup in livrea team Bonaldi Motorsport l’esperto pilota virtuale trevigiano ha bruciato tutti i rivali dalla pole position e nella classifica riservata ai Sim racer è ora sempre più al comando. A inseguirlo con i colori Sky Q c’è Danilo Santoro. Per confermarsi sul secondo gradino del podio il campione in carica della Porsche Esports Carrera Cup Italia ha duellato a lungo con Giorgio Simonini (Ghinzani Arco Motorsport), terzo, e Corrado Ciriello (GDL Racing), quarto al traguardo rallentato da una penalty comminatagli per aver infranto i limiti della pista proprio mentre era all’inseguimento del leader De Salvo.

Il monomarca virtuale nato dalla sinergia tra Porsche Italia e Ak Informatica non ha risparmiato agonismo e spettacolo neppure nella classifica Piloti. Rimonta e riscatto dopo la sfortunata prova di Monza hanno caratterizzato la gara di Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport). Grazie al quinto posto assoluto il campione in carica della Carrera Cup Italia ha vinto tra i piloti ed è balzato al secondo posto della graduatoria affiancando Matteo Cairoli (Dinamic Motorsport), vincitore a Monza e stavolta ritiratosi nei primi concitati giri della corsa. I due sono ora all’inseguimento di Leonardo Caglioni (Ombra Racing). A Imola il rookie bergamasco classe 2003 era stato il più veloce in prova con il sesto tempo assoluto. Poi la rimonta di Iaquinta lo ha costretto ad accontentarsi di quel secondo posto che gli ha ugualmente consentito di prendere il comando della classifica Piloti. In gara Caglioni ha preceduto il giovanissimo sim racer Luca Losio (Team Malucelli), Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport), ottavo assoluto e sul terzo gradino del podio dei piloti, David Fumanelli, che ha conquistato i primi punti con la 911 GT3 Cup in livrea del team Q8 Hi Perform, e Ronnie Valori (Raptor Engineering), capace di completare la top-10 davanti a Stefano Gattuso (Ombra Racing).
Il prossimo appuntamento del Prologo prevede una gara speciale sulla leggendaria Nordschleife del Nurburgring e sarà trasmesso su Sky Sport Arena venerdì 22 maggio alle 19.00 con Guido Schittone e Matteo Bobbi in cabina di commento.

La classifica di gara a Imola

1. De Salvo (Bonaldi Motorsport) 18 giri in 31’25”809;

2. Santoro (Sky Q) a 6”466; 3. Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) a 10”220;

4. Ciriello (GDL Racing) a 14”415;

5. Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport) a 22”368;

6. Caglioni (Ombra Racing) a 24”007;

7. Losio (Team Malucelli) a 26”412;

8. Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport) a 29”898;

9. Fumanelli (Q8 Hi Perform) a 30”762;

10. Valori (Raptor Engineering) a 38”985;

11. Gattuso (Ombra Racing) a 39”946;

12. Bertonelli (Fach Auto Tech) a 44”534;

13. Baldan (Dinamic Motorsport) a 48”460;

14. Festante (Ombra Racing) a 53”013;

15. Tozzato (Fulgenzi – Tsunami RT) a 53”147;

16. De Luca (AB Racing) a 58”956;

17. Cerqui (Dinamic Motorsport) a 1’32”733. DNF: Agostini (Bonaldi Motorsport); Cairoli (Dinamic Motorsport); Guidetti (Duell Race); Quaresmini (Tsunami RT); Rovera (Tsunami RT).

Le classifiche dopo Imola (round 2)
Sim racer: 1. De Salvo p.40; 2. Santoro 30; 3. Simonini 24; 4. Ciriello e Tozzato 18.
Piloti: 1. Caglioni p.30; 2. Cairoli e Iaquinta 20; 4. Gattuso 18; 5. Valori 14.

Le prossime tappe (ogni venerdì alle 19.00 su Sky Sport Arena)
22 maggio Nordschleife
29 maggio Misano
5 giugno Mugell

Comunicato stampa 16/05/2020
 
Proseguono le emozioni nel Prologo del monomarca al simulatore che premia di nuovo l’esperto sim racer trevigiano, già primo a Monza e sempre più leader della serie. Il campione in carica della Carrera Cup Italia è invece il migliore dei piloti e in classifica raggiunge Cairoli all’inseguimento del rookie Caglioni. Venerdì 22 maggio alle 19.00 su Sky Sport Arena la trasmissione dell’esclusivo terzo appuntamento sulla mitica Nordschleife del Nurburgring.

Porsche Esports Carrera Cup Italia: De Salvo vince il secondo round a Imola, Iaquinta si riscatta

Padova. I duelli e i sorpassi della Porsche Esports Carrera Cup Italia continuano al simulatore e in tv su Sky Sport Arena, che venerdì (15 maggio) ha trasmesso il secondo round del Prologo 2020, ormai appuntamento settimanale fisso nell’attesa del ritorno in pista della Carrera Cup Italia. Le sfide sul circuito di Imola hanno di nuovo incoronato Giovanni De Salvo, che ha bissato il successo ottenuto nella prova inaugurale di Monza. Con la 911 GT3 Cup in livrea team Bonaldi Motorsport l’esperto pilota virtuale trevigiano ha bruciato tutti i rivali dalla pole position e nella classifica riservata ai Sim racer è ora sempre più al comando. A inseguirlo con i colori Sky Q c’è Danilo Santoro. Per confermarsi sul secondo gradino del podio il campione in carica della Porsche Esports Carrera Cup Italia ha duellato a lungo con Giorgio Simonini (Ghinzani Arco Motorsport), terzo, e Corrado Ciriello (GDL Racing), quarto al traguardo rallentato da una penalty comminatagli per aver infranto i limiti della pista proprio mentre era all’inseguimento del leader De Salvo.

Il monomarca virtuale nato dalla sinergia tra Porsche Italia e Ak Informatica non ha risparmiato agonismo e spettacolo neppure nella classifica Piloti. Rimonta e riscatto dopo la sfortunata prova di Monza hanno caratterizzato la gara di Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport). Grazie al quinto posto assoluto il campione in carica della Carrera Cup Italia ha vinto tra i piloti ed è balzato al secondo posto della graduatoria affiancando Matteo Cairoli (Dinamic Motorsport), vincitore a Monza e stavolta ritiratosi nei primi concitati giri della corsa. I due sono ora all’inseguimento di Leonardo Caglioni (Ombra Racing). A Imola il rookie bergamasco classe 2003 era stato il più veloce in prova con il sesto tempo assoluto. Poi la rimonta di Iaquinta lo ha costretto ad accontentarsi di quel secondo posto che gli ha ugualmente consentito di prendere il comando della classifica Piloti. In gara Caglioni ha preceduto il giovanissimo sim racer Luca Losio (Team Malucelli), Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport), ottavo assoluto e sul terzo gradino del podio dei piloti, David Fumanelli, che ha conquistato i primi punti con la 911 GT3 Cup in livrea del team Q8 Hi Perform, e Ronnie Valori (Raptor Engineering), capace di completare la top-10 davanti a Stefano Gattuso (Ombra Racing).
Il prossimo appuntamento del Prologo prevede una gara speciale sulla leggendaria Nordschleife del Nurburgring e sarà trasmesso su Sky Sport Arena venerdì 22 maggio alle 19.00 con Guido Schittone e Matteo Bobbi in cabina di commento.

La classifica di gara a Imola
1. De Salvo (Bonaldi Motorsport) 18 giri in 31’25”809; 2. Santoro (Sky Q) a 6”466; 3. Simonini (Ghinzani Arco Motorsport) a 10”220; 4. Ciriello (GDL Racing) a 14”415; 5. Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport) a 22”368; 6. Caglioni (Ombra Racing) a 24”007; 7. Losio (Team Malucelli) a 26”412; 8. Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport) a 29”898; 9. Fumanelli (Q8 Hi Perform) a 30”762; 10. Valori (Raptor Engineering) a 38”985; 11. Gattuso (Ombra Racing) a 39”946; 12. Bertonelli (Fach Auto Tech) a 44”534; 13. Baldan (Dinamic Motorsport) a 48”460; 14. Festante (Ombra Racing) a 53”013; 15. Tozzato (Fulgenzi – Tsunami RT) a 53”147; 16. De Luca (AB Racing) a 58”956; 17. Cerqui (Dinamic Motorsport) a 1’32”733. DNF: Agostini (Bonaldi Motorsport); Cairoli (Dinamic Motorsport); Guidetti (Duell Race); Quaresmini (Tsunami RT); Rovera (Tsunami RT).

Le classifiche dopo Imola (round 2)
Sim racer: 1. De Salvo p.40; 2. Santoro 30; 3. Simonini 24; 4. Ciriello e Tozzato 18.
Piloti: 1. Caglioni p.30; 2. Cairoli e Iaquinta 20; 4. Gattuso 18; 5. Valori 14.

Le prossime tappe (ogni venerdì alle 19.00 su Sky Sport Arena)
22 maggio Nordschleife
29 maggio Misano
5 giugno Mugello